Politica

Rimosso il “videonotiziario” 5 Stelle. Poi incontro tra Assostampa e M5s con precisazioni

AUGUSTA – È stato rimosso dopo un paio di giorni dalla pagina facebook “Augusta 5 stelle”, gestita dal meetup pentastellato, il “videonotiziario” oggetto di polemiche chiamato “Augusta informa“, lanciato a ridosso della presentazione dei festeggiamenti di San Domenico quale “format settimanale per tenere costantemente aggiornati i cittadini sull’operato di questa amministrazione”.

Si erano subito levate polemiche con alcuni articoli di stampa nei quali si contestava la regolarità della pubblicazione, evidenziandone l’assenza dei requisiti per poter trattare notizie e in particolare osservando come in buona parte del video campeggiasse il logo del Comune di Augusta. Questa mattina si apprende di un recente incontro tra due esponenti rappresentativi del M5s locale e la segreteria di Assostampa Siracusa, incontro definito da quest’ultima “proficuo“. Ad incontrare Prospero Dente, segretario provinciale dell’associazione di categoria, venuto in città, sono stati Mauro Caruso, capogruppo consiliare M5s, e Sarah Marturana, presidente del Consiglio comunale.

Un incontro privato, chiesto da Assostampa“, ci ha riferito Mauro Caruso, a cui è però seguito un comunicato da parte della segreteria di Assostampa Siracusa e, per fornire la propria versione del colloquio, comunque ritenuto dal capogruppo pentastellato “molto tranquillo, senza rancore“, una nota di precisazioni da parte dello stesso Caruso.

Qui di seguito il comunicato sottoscritto dalla Segreteria di Assostampa Siracusa. “Accesso alle fonti, diritto di informazione, comunicazione istituzionale. Questi gli argomenti al centro di un incontro tra il segretario provinciale di Assostampa Siracusa, Prospero Dente, la presidente del Consiglio comunale di Augusta, Sarah Marturana, e il capogruppo consiliare dei 5 Stelle, Mauro Caruso – si scrive – L’incontro, ritenuto necessario dopo la pubblicazione di una sorta di video-giornale sulla pagina “Augusta 5 Stelle” e rimosso dopo una prima intesa intercorsa tra il sindacato unico dei giornalisti e lo stesso movimento politico, è sceso nel merito delle garanzie da preservare per una corretta, plurale, costante informazione dell’attività dell’Amministrazione comunale di Augusta“.

Al di là dell’assenza della figura di un addetto stampa del Comune, l’associazione di categoria ha affrontato la questione dei rapporti, talvolta tesi, tra la stampa locale e la maggioranza pentastellata: “Assostampa ha ribadito due concetti fondamentali. Il primo riguarda la necessità, normata dalla legge, che la comunicazione istituzionale di qualsiasi ente locale sia affidata ad un giornalista e non può essere declinata con altri mezzi, vedi pagine personali sui social di chi ricopre cariche pubbliche, o da persone non iscritte all’Ordine professionale. La seconda riguarda l’accesso alle informazioni da parte dei colleghi che raccontano le vicende del Comune di Augusta. L’Assostampa, pur comprendendo le difficoltà economiche oggettive dell’ente, ha chiesto al presidente del Consiglio comunale e al capogruppo di maggioranza, di farsi portavoce della categoria e sensibilizzare l’Amministrazione, Sindaco in testa, affinché le informazioni vengano diffuse prontamente agli organi di stampa, gli assessori possano agevolare il lavoro dei colleghi in caso di richiesta di notizie e/o approfondimenti, tutti i colleghi, nessuno escluso, siano invitati alle eventuali conferenze stampa indette“.

Le parti – si conclude nel comunicato di Assostampa Siracusa – sono rimaste d’accordo che, nel volgere di due settimane, si ritroveranno per una nuova verifica“.

A questo comunicato ha fatto seguito, interpellato dalla redazione, una nota del capogruppo M5s, Mauro Caruso. “In merito alle recenti notizie diffuse da alcuni organi di stampa, riteniamo doveroso smentire con forza che il breve videonotiziario recentemente apparso sulla pagina facebook “Augusta5Stelle” rappresenti, o volesse essere, un atto ostile nei confronti della categoria dei giornalisti, alla quale va invece tutto il nostro rispetto – afferma – Il c.d. videonotiziario è una breve sintesi di notizie già pubblicate dai soggetti istituzionali nelle rispettive pagine facebook, ed è stato realizzato e pubblicato da Augusta 5 Stelle sulla propria pagina facebook: il Comune, pertanto, nulla ha diffuso via web“.

Quindi iniziano le precisazioni: “Quanto all’incontro con Assostampa, del tutto privato ed informale, esso non è nato come conseguenza del comunicato firmato dall’Associazione giornalisti radiotelevisivi e telematici e dal Gruppo giornalisti e dal Gruppo giornalisti del sud est, ma era stato già promosso in precedenza e proprio per ragioni legate al fatto che il Comune di Augusta non dispone di un ufficio/addetto stampa, ragion per cui riteniamo ancor più importante ed essenziale avvalerci di utile interlocuzione con i professionisti accreditati al fine di offrire il nostro supporto all’operato dell’amministrazione“.

Caruso è sostanzialmente in sintonia con il giudizio espresso sull’esito dell’incontro da Assostampa: “L’incontro è stato molto piacevole e sereno, e abbiamo recepito molte utili condivisioni. In particolare, abbiamo condiviso molte opinioni legate alla sfera comunicativa, e la delicata situazione in cui la legittima volontà di poter divulgare informazioni riguardanti la nostra città e l’operato della nostra amministrazione, si scontra con le difficoltà oggettive dell’ente, connesse alla mancanza di un capitolo di bilancio per la comunicazione a mezzo stampa“.

Torna sulla questione del “videonotiziario”: “Abbiamo, ovviamente, discusso anche del c.d. videonotiziario, un video che racchiude notizie già pubbliche e diffuse dalla stampa locale, e abbiamo approfondito anche l’aspetto relativo alla comunicazione diretta e personale che ogni carica istituzionale può portare avanti attraverso la propria pagina facebook, attività che non richiede necessariamente l’interposizione della figura del giornalista professionista, in funzione di addetto stampa, ai fini della divulgazione di comunicati di natura politica“.

Infine, il capogruppo pentastellato richiede un incontro anche con l’associazione di categoria il cui comunicato fortemente polemico nei confronti del M5s augustano è stato pubblicato da alcune testate online siracusane: “Con l’occasione, è stato chiesto ad Assostampa di poter conoscere i professionisti appartenenti all’Associazione dei giornalisti radiotelevisivi e telematici e al Gruppo giornalisti del sud est, firmatarie del comunicato che, con nostro grande dispiacere, ha definito il videonotiziario del meetup un atto ostile, al fine di intraprendere anche con loro un utile dialogo. In attesa di risposta, ad Assostampa vanno fin d’ora i più sentiti ringraziamenti per l’apporto professionale, corretto ed obiettivo offerto“.

(Foto in evidenza: generica)


In alto