News

Risonanza magnetica e nuova Tac al “Muscatello”, richiesto incontro all’Asp per sollecitarne attivazione

AUGUSTA – Sull’installazione e l’attivazione della Risonanza magnetica e della nuova Tac all’ospedale “Muscatello”, attese per l’inizio dell’anno, è stata presentata una nuova richiesta di incontro urgente con il direttore generale facente funzioni dell’Asp, Anselmo Madeddu, da parte dei sindacati di categoria Anaao Assomed e Cgil Fp Sanità, rispettivamente rappresentati da Giuseppe Romano e Vincenzo Cannavò.

Ad un mese esatto dalla precedente richiesta di incontro, come si ricorda nel documento delle due associazioni sindacali, “in merito alle problematiche organizzative relative all’impossibilità di utilizzare la Tac dell’Ospedale di Augusta, a causa di un guasto, nonché per essere informati sull’iter procedurale relativo all’attivazione, nell’Ospedale di Augusta della nuova Tac e della Risonanza magnetica che la Direzione aziendale aveva dato per imminente già all’inizio dell’anno“.

Preso atto con soddisfazione della già avvenuta riparazione del guasto alla Tac, spiace rilevare come allo stato nessuna informazione è stata ancora fornita dall’Azienda relativamente alla Risonanza magnetica e alla nuova Tac – contestano Anaao Assomed e Cgil Fp Sanità – Si evidenzia infatti come la pronta attivazione delle apparecchiature diagnostiche in oggetto è indispensabile affinché l’Ospedale di Augusta possa svolgere in maniera efficace le attività di competenza anche in considerazione del confermato ruolo di Centro di riferimento regionale per la diagnosi e la terapia derivante dall’esposizione all’amianto, nonché di Centro hub provinciale per le patologie oncologiche e di sede dell’unico reparto di Neurologia della provincia di Siracusa“.

La richiesta di pronta attivazione della Risonanza magnetica e della nuova Tac e stata, peraltro, già formulata, oltre che dalle scriventi Organizzazioni sindacali – aggiungono nel documento – anche dai Consigli comunali di Augusta, Melilli, Priolo Gargallo e Sortino“.


In alto