Politica

Riunito il meetup “Augusta 2.0”, richiesta smentita del gruppo M5s all’Ars sulla “diffida”

AUGUSTA – Si è riunito ieri, sabato, il neo costituito meetup “Augusta 2.0” ed è stato deciso di inoltrare, a mezzo stampa, una richiesta di smentita al gruppo del M5s all’Ars in riferimento al comunicato stampa di “diffida” dell’11 dicembre scorso, pubblicato sul proprio sito di comunicazione e di cui avevamo dato evidenza in un articolo.

Lo rende noto l’organizzatore Giuseppe Schermi, già vicesindaco e assessore, spiegando che la contromossa è dovuta al fatto che, nonostante le email inviate ai vertici pentastellati siciliani il 13 e il 15 dicembre scorsi, non si ha “finora ricevuto risposta dall’addetto stampa Marco Benanti, che avrebbe mandato e pubblicato tale comunicato anonimo senza rivelare la fonte che lo ha scritto“.

Queste le argomentazioni esposte da Schermi: “Tale reiterato silenzio causa non poca confusione ed imbarazzo sia in coloro che in Sicilia partecipano ai meetup M5s esistenti, e che utilizzano il simbolo per promuovere il proprio meetup (come la stessa foto del comunicato dimostra), sia nei cittadini che vorrebbero partecipare con serenità alla politica attiva dei futuri meetup in accordo alle regole che il Movimento ha diffuso“.

L’ex vicesindaco conclude: “Siamo certi che il gruppo M5s all’Ars farà prontamente chiarezza smentendo e rimuovendo tale comunicato dal sito, nonché segnalando ai Probiviri ogni utilizzo del proprio canale di comunicazione contrario ai principi di democrazia dal basso e trasparenza, a tutela dell’immagine del Movimento 5 stelle“.


Nessuna immagine trovata

In alto