Cronaca

Sbarcano quasi trecento migranti al porto di Augusta, soccorsi da navi di Ong

AUGUSTA – Approda questa mattina intorno alle 8 al porto commerciale di Augusta la nave Aquarius, per consentire lo sbarco, previsto intorno alle ore 11, di 280 migranti soccorsi nei giorni scorsi dinanzi alle coste libiche.

Tra i 280 migranti, appartenenti a oltre venti nazionalità diverse, 47 donne e 32 minori (25 non accompagnati). Dopo le apposite verifiche sanitarie, dovrebbe scendere per primo un minore libico che non si trova in buone condizioni di salute, per essere trasferito in ospedale.

La nave Aquarius, battente bandiera di Gibilterra, noleggiata dalla Ong italo-franco-tedesca “Sos Mediterranée” e gestita in partnership con “Medici senza frontiere“, lo scorso sabato aveva tratto in salvo 110 migranti da un gommone sgonfio al largo della Libia, prima di accoglierne a bordo altri 62 soccorsi da un mercantile e 108 tratti in salvo dalla nave Open Arms della Ong spagnola “Proactiva”.

(Foto in evidenza: repertorio)


In alto