Cronaca

Sequestro al mercato del giovedì di 25 chili di pesce di dubbia provenienza

AUGUSTA – Ieri, la Capitaneria di porto – Guardia costiera di Augusta ha effettuato un controllo di polizia al mercato rionale “del giovedì” per verifiche sulla filiera della pesca.

Nel corso dell’accertamento, è stato sottoposto a controllo un esercente ambulante, che stava ponendo in vendita prodotto ittico, ammontante a circa 25 chili, che era stato collocato su una pedana in legno. È stata contestata l’assenza di documentazione che ne attestasse la provenienza.

Al trasgressore è stata comminata una sanzione amministrativa pari a circa 1.500 euro. Il pescato è stato prontamente sequestrato, sottoposto ad accertamento sanitario da parte di un medico veterinario appartenente al competente servizio dell’Asp, giudicato non edibile, ed avviato a corretto smaltimento.

 


In alto