- La Gazzetta Augustana - http://www.lagazzettaaugustana.it -

Serie B maschile, primo squillo della Pallavolo Augusta, applausi al palasport di Brucoli

AUGUSTA – Spettacolare vittoria della formazione augustana, per la quinta giornata della Serie B maschile, nella sfida di sabato pomeriggio al palasport di Brucoli contro la vicecapolista Tonno Callipo Vibo Valentia.

L’Augusta scende in campo priva di Buremi, infortunato per una brutta distorsione alla caviglia, con Peluso in regia Maccarone come schiacciatore opposto Trigilio e Sanfilippo schiacciatori centrali Bottino e Andrea Caramagno schiacciatori di banda, De Luca libero.

Il primo set vede subito avanti la squadra megarese prima 8 a 6 poi 12 al 6. L’allenatore calabrese Chirumbolo è così costretto a chiamare un time-out subito dopo quello tecnico. Si arriva al secondo time out tecnico col punteggio di 16 a 12 per l’Augusta con un straripante Trigilio sia in attacco che a muro, la sicurezza in difesa e in ricezione di Bottino. L’Augusta non concede nulla agli avversari: nessun calo di concentrazione questa volta. Al secondo time-out chiesto dal tecnico calabrese siamo sul punteggio di 21 a 15. Peluso e compagni sfruttano la scia del vantaggio acquisito e chiudono il primo parziale 25 a 18.

Il secondo set segue lo stesso spartito del primo. Augusta avanti prima 8 al 6, poi 10 a 6. Il Vibo Valentia chiama il secondo time out sul punteggio di 20 a 14 per i megaresi trascinati da un Maccarone finalmente efficace con continuità. Il set si chiude con un muro di Sanfilippo 25 a 20. Il terzo set vede i calabresi riscattarsi. Si va punto a punto fino a 9 a 8 per il Vibo Valentia che con il centrale- Maccarone in battuta riesce ad infilare un parziale di 7 a 0 break, che lo porterà a vincere il set 18-25.

Fortunatamente questo parziale passivo è stato l’unico e indolore per la formazione augustana. Nel quarto set infatti i ragazzi di Caramagno riprendono a giocare e a difendere molto bene, arrivando al secondo time-out tecnico in vantaggio 16 a 10. A nulla sono valse le contromisure dei cambi fatti dal tecnico calabrese Chirumbolo. Si arriva al secondo time-out chiesto dei calabresi con l’Augusta in vantaggio 23 a 17 , chiude un muro di Trigilio una grande prestazione personale come di tutta la squadra intera sul punteggio di 25 a 19.

Un 3 a 1 che ha sancito la superiorità tattica dei ragazzi di Giovanni Caramagno contro un avversario che si presentava ad Augusta con la rosa completa anche dei tre elementi aggregati alla squadra di Serie A1 calabrese. L’Augusta, alla luce dei risultati della quinta giornata, ottiene 3 punti pesanti, portandosi al terz’ultimo posto e staccando le ultime due. La prossima partita vedrà i ragazzi della Pallavolo Augusta impegnati nella difficile trasferta di Pozzallo, un vero e proprio derby reso ancora più interessante dai diversi ex che saranno in campo.

Ecco lo score individuale della formazione augustana guidata dal coach Giovanni Caramagno e dal secondo Fabrizio Vinci: Bottino (16), Maccarone (20), Sanfilippo (5), Solano (2), Trigilio (14), Caramagno A. (10), Peluso (1), Marsano (0), Giardina (0), De Luca (L); non entrati: Castro, Amato, Gattuso.

(Foto in evidenza: repertorio)