News

Sonatrach Raffineria Italiana, il catanese Pistorio nuovo ad società e direttore stabilimento di Augusta

AUGUSTA – Rosario Pistorio, 39 anni, catanese, una laurea in ingegneria meccanica conseguita presso l’Università degli studi di Catania, da circa 14 anni in Esso con varie esperienze lavorative sia in Italia che all’estero, è il nuovo amministratore delegato di Sonatrach Raffineria Italiana s.r.l. e direttore della raffineria di Augusta, ceduta dalla Esso Italiana.

Come noto, la Sonatrach Raffineria Italiana s.r.l., una nuova società interamente posseduta dall’algerina Sonatrach, ha acquisito dalla Esso Italiana anche la proprietà dei depositi di Augusta, Palermo e Napoli, di cui lo stesso Pistorio sarà il responsabile.

L’annuncio è stato dato nel corso di un incontro con il personale dei vari siti, alla presenza dei vertici della Sonatrach, fra cui il suo presidente Abdelmoumen Ould Kaddour.

Attraverso un comunicato stampa, viene reso noto che il nuovo ad della società e direttore dello stabilimento augustano, Pistorio, ha ringraziato i vertici aziendali per la fiducia accordata e sottolineato che “l’identità della nuova società sarà fondata sui valori che hanno sempre contraddistinto l’organizzazione, ad esempio sicurezza, ambiente, qualità, competitività, in totale integrazione con tutto il gruppo Sonatrach“.

La reputazione della Società è un valore da trasmettere all’esterno – ha affermato – con uno stretto rapporto con il territorio e con le istituzioni locali e non: occorre che i fatti e non le opinioni parlino per noi”.

Pistorio ha infine ringraziato i sindacati “per il senso di responsabilità dimostrato e per la costruttiva dialettica sicuramente da mantenere e da sviluppare“.


In alto