Sport

Staffetta dell’Atletica Augusta ventesima alla Milano Relay Marathon

AUGUSTA – Non si fermano i podisti dell’Atletica Augusta ed anche quest’ultimo fine settimana si è tinto di neroverde. Domenica scorsa, per la prima volta in assoluto, una staffetta neroverde si è misurata sulla distanza di km 42,195 alla Milano Relay Marathon, l’ottava edizione della staffetta solidale non competitiva contestuale alla maratona di Milano.

I quattro atleti neroverdi, segnatamente Tony Liuzzo, Lino Traina, Domenico Scali e Matteo Cipriano, hanno fatto registrare il ventesimo tempo assoluto (2h 46′ 07”) su oltre tremila staffette iscritte, reggendo il confronto anche con vecchie glorie dell’atletica mondiale.

Tony Liuzzo, primo frazionista che ha coperto la distanza di 13 km, è una vecchia gloria dell’atletica italiana, originario di Scicli, fino ad un anno fa figurava ancora come primo atleta europeo alla maratone di New York e Boston.

Lino Traina, secondo staffettista che ha coperto la distanza di 11,2 km, atleta augustano che ha gareggiato e primeggiato sia in Lombardia che in Sicilia.

Domenico Scali, terzo staffettista, presidente dell’Atletica Augusta, che corre da circa cinque anni ottenendo significativi risultati nella sua categoria, ha dato un contributo determinante nella sua frazione di corsa.

Infine, quarto staffettista, Matteo Cipriano, atleta di punta della squadra neroverde, che vanta un personale di 1h 23′ nella mezza maratone, ha coperto l’ultima frazione con un tempo di 3’ 55’’ al chilometro.

Grande soddisfazione ed esperienza sicuramente da ripetere, magari sperando non solo di migliorare il già prestigioso risultato ottenuto, ma anche di poter essere presenti con più squadre di atleti augustani. Sono momenti che aiutano a consolidare il senso di appartenenza e la voglia di stare in gruppo”. Questo il commento in una nota congiunta dei quattro atleti neroverdi, che hanno gareggiato anche per spirito di solidarietà sostenendo l’Agpd onlus, Associazione genitori e persone con sindrome di Down, alla quale è stata devoluta la tassa di iscrizione.

Sempre domenica scorsa, a Strà (Venezia) per la ventunesima Dogi’s Half Marathon, ha gareggiato anche il neroverde Angelo Russo chiudendo con il tempo di 1h 34′ 05”.


In alto