Sport

Talenti augustani del karate in corsa per vestire l’azzurro ai prossimi europei giovanili

AUGUSTA – Sono tre gli atleti dell’Asd Rembukan Villasmundo, allenati dal maestro augustano Marcello Di Mare, convocati con la nazionale giovanile di karate. L’occasione è la partecipazione all’evento internazionale della 26ª edizione del Grand prix di Croazia.

I tre convocati sono le augustane Asia Agus nella categoria 47 kg, Federica Cavallaro nella categoria 54 kg e il siracusano Simone Gazzè nella categoria -70 kg, tutti e tre cadetti.

Il raduno azzurro si terrà a Lignano Sabbiadoro, dal 9 al 12 gennaio, proprio in vista della manifestazione croata, tra il 13 e il 15, particolarmente dura alla luce della partecipazione di centinaia di atleti provenienti da tutta Europa. Si tratta di un test che servirà a selezionare la nazionale ufficiale per il campionato europeo cadetti Junior e Under 21 che si disputerà il prossimo febbraio a Sofia, in Bulgaria.

Allo stesso tempo, si ha notizia della convocazione azzurra per un’altra karateka plurimedagliata augustana, Francesca Cavallaro, trasferitasi al Cus Torino per motivi di studio. Parteciperà al raduno per gli Under 21 a Ostia, sempre in vista della medesima competizione continentale di Sofia.

Tra i giovani talenti della Rembukan, altri tre atleti prenderanno parte al Grand prix di Croazia e sono gli augustani Marco Natoli e Lorenzo Caramagno e i lentinesi Miriam Giuca e Mario Giannone.

Per il maestro Marcello Di Mare è la conferma della bontà della cultura del lavoro e del sacrificio, portata avanti con la propria realtà sportiva, ormai riconosciuta fucina di talenti del karate.


In alto