Politica

Teatro comunale, l’assessore Sirena annuncia bando per la gestione

AUGUSTA – Doveva essere inaugurato a settembre, dopo oltre cinque anni di chiusura e i lavori di adeguamento ufficialmente completati all’inizio dell’estate. Il cosiddetto teatro comunale, o meglio auditorium, nella cittadella degli studi continua a far discutere, tra passati scioperi della fame, rinnovate critiche politiche e una data di apertura al pubblico che deve essere ancora fissata. È di ieri la conferenza stampa nella quale sono state mosse critiche sui ritardi all’amministrazione pentastellata da parte dei responsabili dei Giovani democratici e dell’associazione “Bella storia” (vedi articolo).

Ma, secondo l’assessore comunale alla cultura Giusy Sirena, sarebbero due le questioni per cui si è rinviata l’inaugurazione, la prima è tecnica: manca un impianto di condizionamento. “L’auditorium non ha l’impianto di condizionamento – ci riferisce – Possiamo fare l’inaugurazione domani, ma la fruizione rimane problematica per questo motivo, con le temperature attuali è abbastanza complicato: l’agibilità è per 290 persone e oggettivamente fa caldo“.

La seconda questione è legata alla gestione dell’auditorium, che almeno per un aspetto sarebbe stata affrontata proprio ieri mattina dall’assessore insieme al sindaco Cettina Di Pietro e al neo dirigente scolastico del Liceo “Megara”, Renato Santoro. Si sarebbero gettate le basi di un “protocollo di intesa per poter permettere la fruibilità da parte delle scuole“.

Per quanto riguarda l’utilizzo da parte di associazioni, culturali, teatrali, e più in generale dei cittadini, l’auditorium “sarà dato in concessione come le strutture sportive, attraverso un bando; perché – ci spiega l’assessore Sirena – col Comune abbiamo fatto un’indagine all’interno: il Comune non ha il personale sufficiente per poterlo gestire“. “Abbiamo intrapreso questa strada – aggiunge – perché, visti gli anni passati, la gestione da parte del Comune è stata complicata”.

Il bando per la gestione, secondo quanto appreso dall’assessore Sirena, sarà pubblicato a breve, “entro la prossima settimana o l’altra ancora“.


In alto