LifeStyle

Traghetti per la Sicilia? Previsioni per l’estate

Se nel 2016 è stata medaglia d’argento tra le regioni italiane più gettonate dai turisti – al primo posto si è classificata la Puglia e al terzo la Sardegna – il 2017 si appresta a diventare l’anno d’oro della Sicilia. Che sta organizzando il proprio territorio a favore dei turisti. Le modalità che la regione sta seguendo sono diverse e tutte incentrante non soltanto sull’accoglienza ma anche sulla convenienza. Perché arrivare nella terra che ha più di tutte assorbito in Italia l’influenza fenicia e araba, non è complicato. Basta davvero molto poco: in un clic è possibile prenotare traghetti che conducono verso spiagge e mare da sogno a prezzi incredibilmente convenienti.

Le varie compagnie di trasporto marittimo sono in fibrillazione e stanno stilando elenchi di offerte da scaglionare per i diversi periodi dell’anno sfruttando sconti convenienti. Si arriva a un massimo di sconto del trenta per cento se si prenota una vacanza in Sicilia e si sceglie di raggiungerla con un traghetto. La prenotazione può essere effettuata con largo anticipo e riguarda i maggiori porti siciliani. In questo modo si alleggerisce il costo del viaggio per raggiungere le mete preferite. Che raccontano di spiagge bianche – come quelle di San Vito Lo Capo – e di luoghi intramontabili come Taormina.

I prezzi per i traghetti verso la Sicilia variano ma pensano anche alla salvaguardia del portafoglio. Se si prenota ora per esempio, oltre ad avere l’imbarazzo della scelta sulle destinazioni, si può anche optare per il tipo di vacanza che può comprendere pacchetti benessere, cultura e relax in spiaggia. Particolare attenzione è rivolta alle famiglie con offerte dedicate e pensate per il relax dei genitori e divertimento per i più piccoli. Naturalmente le proposte sono diversificate in base alle esigenze: bed and breakfast, hotel lussuosi, trattamenti mezza pensione o pensione completa. I costi naturalmente sono variabili e molto dipende dai tempi. Perché prenotare con largo anticipo può consentire di accaparrarsi pacchetti a prezzi stracciati anche in strutture extra comfort.

È però possibile che un viaggio in Sicilia costi meno se lo si organizza a pochi giorni, e in alcuni casi a poche ore dalla partenza. Sono i cosiddetti last minute oppure i last second che offrono la possibilità a chi decide di partire all’ultimo minuto di godersi una vacanza in luoghi da sogno. La Sicilia offre itinerari che mescolano la storia e la cultura al mare e alle tradizioni. È una regione che sa affascinare grazie alle sue molteplici sfaccettature.

Tutti i pacchetti viaggio – alcuni dei quali sono comprensivi dei trasporti e dei trasferimenti dal porto alla meta finale – possono esser saldati non solo al front office ma anche tramite bonifico bancario, carta di credito o paypal.

La Sicilia dunque è per tutti a un “tiro di mare”, che si trasforma in una sorta di strada che conduce verso un mondo stupefacente. I frequenti collegamenti consentono di arrivare in breve tempo partendo dalla Calabria ma anche dalla Campania con attracco nei porti di Palermo e Catania, in attesa dell’eventuale attivazione di nuove tratte con il porto di Augusta. Per gli yacht da diporto invece, meglio optare per il porto grande di Siracusa.


In alto