Cronaca

Ventisettenne augustano incarcerato per scontare condanna definitiva per furti in abitazione

AUGUSTA – È stato eseguito da agenti della Polizia di Stato, del locale commissariato, un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Siracusa nei confronti del ventisettenne augustano Giuseppe Ferraguto.

Il giovane dovrà scontare una pena definitiva di 5 anni 6 mesi e 17 giorni per i reati di furto in abitazione in concorso e delitti in materia di armi, commessi ad Augusta dal 2 al 10 dicembre del 2014.

Il Ferraguto era stato arrestato nel dicembre del 2014, unitamente ad altri tre soggetti, a conclusione dell’operazione di polizia giudiziaria denominata “Ragno”, con la quale gli investigatori del commissariato di P.S. accertavano l’esistenza di “una vera e propria banda, ben organizzata, dedita alla commissione di furti in abitazione, compiendo altri reati come il porto e la detenzione di armi”.

(Foto in evidenza: repertorio)


In alto