- La Gazzetta Augustana - https://www.lagazzettaaugustana.it -

Augusta, al mare in carrozzina tra “Sbarcatore” e “Acque verdi” con la barca di Salvo Ravalli

AUGUSTA – Prosegue, come ogni anno, il progetto sociale dell’associazione “La forza di Salvo Ravalli” per consentire a persone in carrozzina di godere, dal mare, della bellezza del litorale augustano. È lo stesso paracanoista olimpionico, Salvo Ravalli, a organizzare le periodiche escursioni estive e a condurre il natante di 9,6 metri, opportunamente adattato.

Lo scorso weekend, Ravalli ha dedicato una nuova mattinata di divertimento in mare a un gruppo di altre tre persone diversamente abili, oltre a un ospite che ha prestato supporto a bordo. Partenza dal porticciolo turistico nel golfo Xifonio, e via alla riscoperta degli specchi di mare più affascinanti fino alla baia di Brucoli, come la “Balata”, lo “Sbarcatore” e le “Acque verdi“, dove c’è stata occasione di fare un tuffo.

Un’occasione di rilievo se si considera che diversi tratti di mare sono inaccessibili via terra anche alle persone normodotate, su tutti proprio le “Acque verdi” e lo “Sbarcatore”, a cui è interdetto l’accesso da alcuni anni, con ordinanza della Capitaneria di porto, per il rischio frana.

A ridosso del Ferragosto, Salvo Ravalli effettuerà il trasferimento della barca a Marzamemi (Pachino), per tre giorni, d’accordo con alcune persone in carrozzina del luogo che gli hanno richiesto di poter vivere la medesima esperienza.

La barca è ormeggiata, gratuitamente, al Porto Xifonio Augusta, grazie alla disponibilità della famiglia Fazio. Questa sistemazione – spiega Salvo Ravalli – è ideale perché il porticciolo protetto dalle onde ci consente una maggiore stabilità al momento dell’accesso a bordo“.

Ravalli preannuncia anche l’intenzione di acquisire entro la prossima estate, attraverso il coinvolgimento di alcuni sponsor, una barca di 11 metri, con più ampio pozzetto e cuccette, e bagno per persone diversamente abili, che consenta di prolungare l’esperienza in mare per i suoi ospiti.