- La Gazzetta Augustana - https://www.lagazzettaaugustana.it -

Augusta, chiesa di San Giuseppe Innografo centro vaccinazione anti-Covid per il sabato santo

AUGUSTA – Sarà la chiesa di San Giuseppe Innografo, al Monte, a ospitare il primo “hub” vaccinale in una parrocchia della città per la somministrazione di dosi Astrazeneca riservate ai cittadini di età compresa tra 69 e 79 anni.

La data unica fissata è sabato 3 aprile, vigilia di Pasqua, per la parrocchia di via Barone Zuppello guidata da don Giuseppe Mazzotta, come per le altre nove parrocchie della diocesi di Siracusa (distinta da quella di Noto) che hanno offerto la disponibilità dei locali rispondendo all’appello dell’assessore regionale della Salute, Ruggero Razza.

In ogni edificio di culto, appositamente predisposto, saranno presenti un medico, un infermiere e un amministrativo dell’Azienda sanitaria provinciale per la compilazione dei moduli. A ciascuna parrocchia sono destinate fino a un massimo di 100 dosi, essendo comunque richiesto un minimo di 50 adesioni.

Quella di quest’anno – ha scritto l’assessore regionale Razza in una lettera inviata alla Conferenza episcopale siciliana – sarà una vera Pasqua di rinascita e per questa ragione che, avendo invocato l’aiuto e il contributo di tutti, i padri della chiesa siciliana hanno raccolto il nostro invito a sensibilizzare tutti i cittadini affinché partecipino alla campagna vaccinale“.

Nel ringraziare ciascuno di voi per la preziosa collaborazione, anche a nome del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci – ha aggiunto Razza – desidero rinnovare i sentimenti di devozione e gratitudine alla Conferenza episcopale siciliana, e al suo presidente monsignor Salvatore Gristina, nell’auspicio che quella del prossimo 3 aprile sia soltanto la prima ‘prova’ di un’attività espansiva della campagna vaccinale che possa essere ripetuta nel futuro“.