News

Augusta, l’auditorium comunale “Giuseppe Amato” andrà in concessione per 3 anni

AUGUSTA – È stato pubblicato un atto di indirizzo per l’affidamento in concessione a privati dell’auditorium “Giuseppe Amato”, il cosiddetto teatro comunale sito nella cittadella degli studi. La struttura, che può accogliere 290 persone, è di proprietà del Comune, ha visto la conclusione dei lavori di adeguamento all’inizio dell’estate ma non è ancora stata inaugurata.

Aveva annunciato alcune settimane fa l’imminente uscita di un bando l’assessore alla cultura, Giusy Sirena. “Sarà dato in concessione come le strutture sportive, attraverso un bando; perché – riferiva l’assessore – col Comune abbiamo fatto un’indagine all’interno: il Comune non ha il personale sufficiente per poterlo gestire“.

Non c’è ancora il bando ma un atto di indirizzo della Giunta, che approva il 22 ottobre la proposta di deliberazione partita dal settimo settore Servizi sociali l’11 ottobre, con parere positivo del terzo settore Economico-finanziario, pur “cassando il periodo relativo alla determinazione della base d’asta, non di competenza della Giunta”.

Non v’è certezza, infatti, sul canone annuo fissato dal settore proponente, che comunque nello schema di provvedimento specifica che “la G.M. intende sperimentare, per valutarne l’economicità e l’efficienza, l’affidamento ad operatori economici vocati all’esercizio di servizi culturali per anni tre con un importo a base d’asta di euro 5.000 annuo“.

Su quest’ultimo passaggio, l’assessore Sirena precisa che “la giunta può dare indirizzo su come come vuole che sia fatto il bando ma la quantificazione della somma la deve fare l’ufficio“, “dopo la consultazione con il settore Economico-finanziario, dove c’è il servizio relativo al Patrimonio“, evidenziando che “l’ufficio ha commesso l’errore di indicarla (la somma a base d’asta, ndr) nella proposta di delibera“.

Infine, l’assessore assicura: “Il bando entro la fine di questa settimana verrà pubblicato. Gli atti sono quasi pronti. Il periodo di tre anni viene confermato“.

Tra le indicazioni sull’imminente bando contenute nella proposta di deliberazione del Settimo settore, rileviamo che con l’affidamento in concessione dell’auditorium comunale l’Amministrazione “intende perseguire finalità di crescita culturale del proprio territorio, facendo sì che l’auditorium, posto all’interno della cittadella degli studi e prospiciente ad un ampio parco giochi, possa costituire un punto di riferimento culturale importante, attraverso una programmazione di eventi artistici, culturali e ricreativi sia realizzati direttamente dal concessionario sia in collaborazione con l’associazionismo del territorio”.

Altro passaggio che sottolineiamo è la definizione dei criteri di valutazione delle proposte, dando “maggiore rilevanza all’offerta tecnica rispetto a quella economica” ed applicando i seguenti criteri: “modalità di gestione amministrativa, tecnica organizzativa, artistica ed economica dell’auditorium; modalità di raccordo con il Comune per la definizione degli obiettivi gestionali e per il controllo della gestione; interazione e raccordo con le realtà del territorio operanti negli ambiti sociali, culturali, assistenziali, di volontariato e di integrazione delle diversità”.

 


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto