- La Gazzetta Augustana - https://www.lagazzettaaugustana.it -

Augusta, Società di storia patria, Carrabino incontra il presidente Adsp Annunziata. “Sinergia per promuovere il territorio”

AUGUSTA – “Dal mare Augusta ha tratto i suoi benefici, e dal mare dovrà continuare a trarre ricchezza per il futuro. Ecco perché riteniamo che sia importante la collaborazione con tutte le realtà del tessuto produttivo del territorio: aziende private, stabilimenti petrolchimici e industriali, autorità portuale ed ogni espressione imprenditoriale della città“. Con questa premessa, il presidente della Società augustana di storia patria, Giuseppe Carrabino ha incontrato nei giorni scorsi il presidente dell’Autorità di sistema portuale (Adsp) Augusta-Catania, Andrea Annunziata, nella sede portuale a Punta Cugno.

Che Carrabino ringrazia in una nota per la “sinergia che vedrà l’Autorità di sistema portuale al nostro fianco nel promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale che qualifica Augusta e il suo territorio“.

Lo stesso presidente del sodalizio culturale riferisce che “l’incontro, nell’ambito dei rapporti di collaborazione con le istituzioni, ha avuto la finalità di discutere sulla realtà locale e in particolare sul patrimonio archeologico, naturalistico e monumentale del città e del territorio“. È stata occasione per la consegna del numero 2 del Bollettino della Società augustana di storia patria [1], presentato lo scorso 1 marzo nella chiesa delle Anime Sante.

Per il sodalizio di storia patria c’è una “necessità di dialogare con le istituzioni presenti sul territorio, non si può fare a meno di quel tessuto produttivo che è la vera forza, il motore della nostra economia“, poiché “la storia di Augusta è punteggiata da fasi di grande respiro che vanno dalla coltivazione e l’esportazione del sale, dalle attività commerciali dei nostri naviganti e dei costruttori di barche a quelle industriali e non ultimo il porto che con il mare è presente nell’aquila sveva, simbolo stesso della città“.

Come Società augustana di storia patria – conclude Carrabino – favoriremo questo dialogo e attraverso le pagine del nostro Bollettino intendiamo essere strumento di approfondimento della dinamicità, dell’operosità di quegli imprenditori che hanno fatto la storia di Augusta“.