- La Gazzetta Augustana - https://www.lagazzettaaugustana.it -

Calcio, Promozione, il Megara cerca il riscatto sul campo della capolista Enna

AUGUSTA – Tanta voglia di riscatto per il Megara del presidente Roy Ferreri, dopo il doppio passo falso (sconfitta in trasferta con i poco quotati aidonesi del Don Bosco 2000 e pareggio in casa con il New Pozzallo), che domenica è atteso dalla difficile trasferta in casa della capolista Enna.

Una sfida avvincente che vedrà le due compagini battagliare per obiettivi diversi: i neroverdi per non perdere terreno dalla zona play-off, mentre i locali faranno di tutto per non sganciarsi dalla testa della classifica, cercando di lasciare invariato il distacco dal Ragusa, al momento in seconda posizione a -3 ma con una turno di riposo ancora da scontare.

La mezza battuta d’arresto di sabato scorso (2 a 2) in casa contro il New Pozzallo, con il Megara in vantaggio per 2 a 0 che si è fatto raggiungere negli ultimi minuti, ha lasciato un po’ di amaro in bocca. Nonostante questo e il precedente inciampo, la classifica sorride ancora ai neroverdi, con il 6° posto un punto dietro proprio ai pozzallesi che però hanno una partita in più.

Ad Enna sarà una battaglia – dice il patron Elio Coppola Noi saremo purtroppo ancora privi del fantasista Sottile, ma non ci stiamo a recitare il ruolo delle vittime predestinate e cercheremo di sovvertire il pronostico che, inutile negarlo, vede favoriti i padroni di casa. Sono certo i ragazzi, che hanno voglia di riscatto, daranno tutto in campo”.

Tutti disponibili per mister Pippo Zarbano, eccezion fatta per Sottile, che rientrerà nel fine settimana dal viaggio di nozze e che dovrebbe tornare a disposizione per il derby contro l’Erg.

Rumor che circolano negli ambienti sportivi dicono che il mercato di “riparazione” dovrebbe portare alcune novità. La dirigenza farà il punto della situazione la prossima settimana dopo l’impegno casalingo contro l’Erg Siracusa. “A quel punto tireremo le somme è d’intesa con il nostro staff tecnico vedremo come operare“, ha confermato il presidente Ferreri.

(Nella foto in evidenza: il presidente del Megara, Roy Ferreri)