- La Gazzetta Augustana - https://www.lagazzettaaugustana.it -

Panchina ai giardini pubblici e sedia al “Liggeri” in rosso contro la violenza di genere, la mozione

AUGUSTA – È stata resa nota in data odierna l’intenzione di portare in Consiglio comunale una mozione recante il titolo “Alle vittime del femminicidio, contro ogni forma di violenza di genere”, che prevede di intitolare alle donne vittime di violenza e pitturare di rosso una panchina presso i giardini pubblici, nonché di individuare il “posto vuoto” in una sala comunale e rivestirlo di rosso, quale simbolo della donna morta a causa di violenza, suggerendo l’auditorium “Liggeri” di Palazzo San Biagio.

Promotori della mozione di indirizzo sono i due consiglieri comunali di “Attiva mente” Biagio Tribulato e Angelo Pasqua, che ne richiedono la discussione con urgenza, per poter dedicare il prossimo 8 marzo, Giornata internazionale della donna, alla realizzazione di questi due interventi, senza oneri finanziari a carico del Comune.

Nella mozione si legge: “Il ruolo delle istituzioni è quello di sensibilizzare sempre la collettività per la salvaguardia dei diritti umani, condannando atti estremi nei confronti di qualsiasi soggetto, pregiudizi, atti di prevaricazione e che sottolineino inferiorità, salvaguardando il principio di pari opportunità che deve contraddistinguere la società civile”.

Contestualmente, ricordando l’opera svolta nel territorio negli ultimi dieci anni dall’associazione “Nesea” a tutela delle donne vittime di violenza, anche grazie all’istituzione di un apposito sportello antiviolenza presso gli uffici delle Politiche sociali dell’Ente, con la mozione si richiede il rinnovo, alla scadenza prevista per l’anno in corso, della convenzione comunale con l’associazione, “per la caratura sociale che riveste a favore della popolazione”.

inserzioni [1]

(Foto in evidenza: repertorio)