News

Progetto del “Ruiz” con Kiwanis e Lions contro i rischi della strada: “Salviamoci la vita!”

AUGUSTA – Oltre duecento studenti dell’Istituto d’istruzione superiore “Arangio Ruiz” hanno partecipato lo scorso venerdì mattina, 25 novembre, all’avvio del progetto “Salviamoci la vita!”, che la scuola sta attuando insieme al Lions club Augusta host e al Kiwanis club di Augusta.

L’incontro è stato introdotto dalla docente Marinella Strazzulla, referente per il progetto Educazione stradale, che ha illustrato come l’iniziativa preveda una serie di tre incontri tra novembre e gennaio e un concorso fotografico che non solo premierà in modo consistente i migliori studenti, ma consentirà a tutti di vedere pubblicizzati i loro scatti più interessati. Le fotografie, ha chiarito Strazzulla, dovranno essere corredate da un breve testo.

Successivamente il dirigente scolastico Maria Concetta Castorina, con un intervento molto apprezzato, ha evidenziato come l’attività si inquadra nella formazione completa che la scuola intende dare ai suoi studenti.

Domenico Morello, presidente del Kiwanis club di Augusta ha illustrato alcuni drammatici dati sulle conseguenze degli incidenti stradali, rappresentando la rilevanza che sulla vita di tutti hanno i corretti comportamenti stradali.

A rimarcare il fatto che gli studenti costituiscono il futuro di Augusta è stato Maurizio Vaccaro, presidente del Lions club Augusta host: “È evidente che tra questi ragazzi ci sarà la nostra classe dirigente di domani. Per questo provo grande compiacimento per la sinergica collaborazione che si è creata tra la scuola e i club service. L’interesse degli studenti è un segno tangibile e concreto di come la scuola lavora bene e li aiuta a crescere in modo responsabile“. Vaccaro ha anche ringraziato Rita Cocciolo, coordinatrice Lions per i giovani, per il contributo dato all’organizzazione del progetto.

Sono seguiti gli interventi degli esperti Cristina Tringali e Salvatore Cannavà, che si sono distinti per aver esposto argomentazioni tecniche rendendole appetibili alla giovane platea, grazie al ricorso a slide e filmati, alcuni ironici e divertenti, altri drammatici e di grande impatto emotivo. I due relatori sono stati infatti capaci di suscitare il grande interesse degli studenti, veri protagonisti dell’incontro. Un grande applauso finale ha decretato il successo dell’iniziativa.


getfluence.com
In alto