Archivio

Salta incontro tra amministratori e operatori portuali, ma non c’è alcun caso

porto-di-augusta-operatori-portualiAUGUSTA – Ieri pomeriggio si sarebbe dovuto tenere un incontro presso il Salone di rappresentanza del Palazzo di Città tra l’Amministrazione comunale e gli operatori portuali per confrontarsi sulle problematiche inerenti al porto di Augusta.

Avrebbero dovuto decidere congiuntamente le azioni da intraprendere per fronteggiare le eventualità paventate negli ultimi mesi, dalla perdita della sede dell’Autorità portuale all’installazione di un hotspot per l’immigrazione, oltre alle necessarie iniziative per favorire lo sviluppo commerciale del sistema. Ma di fronte alla disponibilità di Sindaco e Assessore competente, è mancata la presenza dei rappresentanti degli operatori portuali.

Riceviamo un comunicato stampa dall’Assoporto di Augusta, che smonta subito il caso, fornendo una motivazione a ciò che è avvenuto. Nella nota si legge: “Siamo molto dispiaciuti per quanto successo, ovvero che non si è potuta svolgere la riunione nel Palazzo di Città; ciò è accaduto per un semplice malinteso organizzativo“.

L’associazione presieduta da Davide Fazio riferisce: “Ci teniamo ad affermare che l’Amministrazione comunale è vicina a tutti gli operatori portuali, così come emerso da una riunione tenutasi presso la nostra sede il 9 novembre scorso, momento in cui si è avviato un dialogo costruttivo con il sindaco Di Pietro e l’assessore Schermi; siamo grati per la battaglia che l’Amministrazione sta sostenendo a difesa del porto“.

Quindi la nota intende fugare ogni dubbio: “Ci dissociamo da chiunque voglia strumentalizzare l’accaduto e ci teniamo a sottolineare che noi operatori siamo a disposizione dell’Amministrazione comunale per avviare tutte le azioni necessarie a difesa del nostro porto“.

 

 


getfluence.com
In alto