Politica

Sosta selvaggia, presentata mozione per il disco orario

AUGUSTA – Per combattere l’annoso vizio della sosta selvaggia, è stata formulata la proposta di istituire parcheggi gratuiti, senza custodia, regolamentati da disco orario almeno nelle arterie stradali di via Principe Umberto, in centro storico, via Giovanni Lavaggi e viale Italia, in Borgata. L’iniziativa è del consigliere comunale di minoranza, Salvo Aviello, che annuncia di aver protocollato una mozione di indirizzo per impegnare l’Amministrazione pentastellata in questa direzione.

È sotto gli occhi di tutti, le nostre principali arterie cittadine vivono nel caos più totale: auto parcheggiate in doppia fila, altre incuneate di traverso, anche sulle strisce pedonali,  lasciate lì un momento per fare un veloce acquisto, magari con le quattro frecce accese per far capire che “non starò via molto”. Bisogna ritirare la torta prenotata o necessita comprare un pacchetto di sigarette, ognuno ha il suo giustificato motivo, condito da maleducato egoismo, per lasciare la propria auto parcheggiata senza il minimo rispetto del codice della strada. Intanto il traffico si blocca, il pullman non riesce ad avanzare e lo scenario di assoluta inciviltà viene subito, sopportato ed accettato, quasi fosse la normalità del vivere la città“. Questo lo sfogo, affidato a un comunicato, del consigliere.

Fortunatamente la maggioranza dei nostri concittadini ha una condotta civile e rispettosa del vivere comune, ma il Governo della città, finora inoperoso su questo fronte, deve affrontare e risolvere questo indegno spettacolo“, aggiunge il consigliere.

Aviello conclude: “Questa misura sono certo che darebbe una buona mano anche alle attività commerciali che insistono in quelle vie, alla qualità dell’aria e allo scorrimento dei veicoli in transito“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto