Cultura

Trovare lavoro: con il master post-laurea hai una marcia in più

Torna a salire il tasso di disoccupazione, e lo fa toccando livelli che non si registravano dal 2015. Stando ai dati raccolti dall’Istat, infatti, emerge una crescita della disoccupazione pari allo 0,2%, che porta il totale del tasso dei disoccupati all’11,9%: la situazione, poi, si fa ancora più dura per i giovani, considerando che in questo caso il tasso di disoccupazione sfiora il 40%. A soffrire questa mancanza di lavoro sono soprattutto le regioni del Sud-Italia come la Sicilia: in questo caso, infatti, i dati parlano di un tasso di disoccupati superiore al 20%, dunque ampiamente oltre la media nazionale. Come possono i giovani tornare a sperare in un’occupazione? La soluzione, come sempre, è rappresentata dalla formazione: in assoluto l’investimento migliore in questo momento così particolare.

I master sono una soluzione particolarmente indicata in questo momento, soprattutto per quei giovani che hanno già conseguito una laurea triennale e che vorrebbero aggredire il mercato del lavoro con ampie chance di successo. Il motivo è dovuto al fatto che, grazie ai master, gli studenti possono dotarsi non solo di competenze teoriche altamente specializzate, ma anche di quell’esperienza sul campo che, a conti fatti, può fare tutta la differenza del mondo in fase di assunzione.

  • Come scegliere un master: i vantaggi dell’e-learning

La vasta gamma di master impone però una scelta. Da questo punto di vista, i master online sono la forma di didattica specializzata più conveniente in questo momento: essendo sviluppati online tramite la piattaforma di e-learning, questi corsi consentono agli iscritti di frequentare a distanza e solo agli orari più comodi, dato che non è richiesta alcuna partecipazione fisica alle lezioni, le quali restano poi disponibili sulla piattaforma in formato video (dunque consultabili quando si vuole). Quando poi i vantaggi dell’e-learning vengono legati a corsi di ottimo livello, come ad esempio il master in economia a Palermo erogato dall’Unicusano, ecco che le barriere del mondo del lavoro non appaiono poi così rigide.

  • Diventare competitivi con un master

I master presentano innegabili vantaggi: innanzitutto la possibilità di acquisire una formazione erogata da giovani professionisti di successo, orientati ovviamente all’aspetto pratico delle materie insegnate. Inoltre, un master concede anche il diritto di accedere allo stage presso un’azienda convenzionata: un momento fondamentale per avere sin da subito la possibilità di calarsi nel mondo del lavoro, per accumulare esperienza e per poter puntare subito all’assunzione.

  • Il master: un ponte fra università e lavoro
inserzioni

Il master rappresenta dunque uno spiraglio di luce in una situazione in cui le soluzioni per porre fine alla disoccupazione esistono, ma non sempre vengono considerate a sufficienza dai giovani: trattandosi di un vero e proprio ponte fra università e lavoro, il master consente di aumentare le proprie chance professionali, arrivando sul mercato occupazionale già in possesso di una importantissima esperienza sul campo svolta durante lo stage. I frutti di questo investimento, poi, si vedranno soprattutto in fase di selezione e di scrematura dei candidati, considerando il fascino che esercita un curriculum che può vantare al suo interno un titolo di grande caratura come il master.


inserzioni inserzioni
In alto