- La Gazzetta Augustana - https://www.lagazzettaaugustana.it -

Un baritono augustano in Cina, l’incontro con il grande José Carreras

AUGUSTA – Talenti lirici locali crescono e s’impongono anche all’estero. Uno di questi è il baritono Giovanni Di Mare, reduce da un tour in Cina, dove  ha incrociato José Carreras, uno dei celeberrimi tre tenori di un tempo, con Pavarotti e Domingo.

Visibilmente soddisfatto Giovanni Di Mare, già studente nell’ex Liceo scientifico “Andrea Saluta”, per questo stressante, ma appagante giro nella sterminata e popolosa Cina, dove l’opera lirica è apprezzatissima. Ecco i ruoli, le opere e le le tappe: Carmina Burana di Carl Orff andato in scena al Tianjin Grand Theatre Concert Hall e Gran Theatre Opera House di Harbin; Turandot di Puccini nel ruolo di Ping, a fianco della più famosa interprete di Turandot del mondo, soprano Giovanna Casolla, per l’allestimento del Teatro “Carlo Felice” di Genova con la regia di Lev Pugliese e la direzione di Giuseppe Acquaviva, con due recite al Tianjin Grand Theatre e due recite al Grand Theatre Opera House di Harbin; Nozze di Figaro nel ruolo di Don Bartolo, per l’allestimento dell’Ente Autonomo Regionale Teatro “Massimo V. Bellini” di Catania, con la regia di Carlo Antonio De Lucia, sotto la bacchetta di Francesco Ledda, con due recite al Tianjin Grand Theatre e due recite al Grand Theatre Opera House di Harbin.

All’interno del ricco programma di Opere si è tenuto al Grand Theatre Opera House di Harbin un concerto di José Carreras, di cui Di Mare racconta: “Ho avuto l’onore di conoscerlo e mi ha fatto i complimenti per la mia interpretazione di Ping nella Turandot, a cui aveva assistito la sera precedente”.

Di Mare ha cantato, nella scorsa primavera, nell’Elisir d’amore di Donizetti, sotto la direzione artistica di Marcello Giordani al teatro locale di “Città della notte” e a Taormina.