Primo piano

Nasce la Sc Augusta calcio a 5, fusione di tre società per ripartire dalla C1

AUGUSTA – Amore per la città, i suoi colori ed i suoi giovani. Passione per la disciplina del calcio a 5, marchio di fabbrica megarese. Sinergia che nasce dall’unione di intenti di un trittico atipico. Le fondamenta che hanno dato vita alla nascita dell’ S.C. Augusta calcio a 5, infatti, le hanno gettate autorevoli rappresentanti delle dirigenze ex Augusta 1986, Play Ball e di Sporting Catania, necessità dettate dall’esigenza di allargare una base societaria al fine di portare avanti e realizzare un progetto che ruoterà intorno ai valori augustani e che si tingerà di neroverde.

L’obiettivo che si pone il sodalizio è quello sociale, ossia di perseguire l’idea di integrazione e inclusione e di combattere il fenomeno della devianza e radicalizzazione a partire dagli ambienti più difficili e disagiati della società augustana, coinvolgendo i tanti i giovani e non a vantaggio del territorio, al fine di garantire una valida alternativa alle difficoltà di partecipazione alla pratica sportiva e possibilmente essere da viatico al loro inserimento da protagonisti ai campionati di categorie superiori per impegno e tempo. Disegno questo basato sui valori fondanti del club megarese nei quali si rispecchia: l’etica, la lealtà, la condivisione e soprattutto l’attaccamento ai colori sociali.

La presentazione della squadra avverrà nei prossimi giorni, ma la certezza è che il nuovo sodalizio parteciperà al prossimo campionato di Serie C1, massima espressione dei tornei regionali. Il nuovo logo, staff dirigenziale ovviamente la rosa di giocatori che faranno parte dell’Sc Augusta calcio a 5 saranno annunciati nei prossimi giorni attraverso i canali ufficiali della società.

Le uniche certezze che giungono oggi sono legate allo staff tecnico affidato alla guida del duo Tringali – Romano, un duo dinamico dalle diverse qualità che potrà ben figurare in un torneo impegnativo. Andrea Tringali, già tecnico dell’Augusta nella stagione 2013-2014 in serie A2, centrando la salvezza in una stagione travagliata, lo scorso anno ha diretto sempre i megaresi proprio nel campionato di Serie C1, annovera altresì una esperienza decennale alla guida delle compagini giovanili neroverdi. Enzo Romano già giocatore del Play Ball prima e Augusta poi in serie A, campione di Italia Juniores, primo titolo nazionale conquistato dal calcio a 5 augustano, lo scorso anno ha diretto il Playball portandolo alla promozione dal campionato provinciale di serie D al regionale di serie C2.

La preparazione prende il via nella struttura del Playball, in contrada Piano Ippolito, questo lunedì 20 agosto. Prima uscita ufficiale prevista per giorno 8 settembre con la gara di Coppa Italia, inizio del campionato fissato per il 22 settembre. Questo l’organico delle 14 squadre che comporrà il girone B dove è stata allocata la formazione megarese: Catania, Leonforte, Sortino, Gela, Gear Sport Piazza Armerina, Villasmundo, Kamarina, Acireale, La Madonnina Belpasso, Meriven Barcellona P.G., Mortellito Messina, Peloritana Messina, Siac Messina, Pgs Messina e Sc Augusta.

(Nella foto in evidenza: Andrea Tringali)


In alto