News

Riparte ad Augusta il progetto per le scuole di educazione alle differenze di genere

AUGUSTA – Ritorna per il quarto anno consecutivo il progetto di prevenzione e sensibilizzazione sulle differenze di genere, rivolto agli istituti secondari di primo grado e chiamato “Alma – educare alle differenze“.

Il progetto è ideato e coordinato dall’attore e operatore culturale augustano Luigi Tabita, reduce dall’organizzazione a Noto, in qualità di direttore artistico, della terza edizione del festival sulla cultura omotransessuale dal titolo ”Giacinto – Nature Lgbt”. Si avvarrà della collaborazione di altre associazioni e artisti: i centri antiviolenza “Nesea” di Augusta e “I colori di Aretusa” di Siracusa, l’associazione “Demetra”, l’Auser, l’attrice Amelia Martelli e Luca Reforgiato.

Il pregiudizio e lo stereotipo non sono elementi costituzionali dell’essere umano – afferma Tabita – ma possono essere piuttosto appresi attraverso un’interazione costante e quotidiana con l’ambiente circostante. Per questo motivo – continua – il progetto si rivolge anche ai genitori, con degli incontri specifici pomeridiani, per poter realizzare un’azione di sistema che supporti le due più importanti agenzie educative, scuola e famiglia, nella formazione di una società sempre più inclusiva e plurale“.

Il primo incontro si svolgerà lunedì 23 ottobre presso l’Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino”.


In alto