pubblicità elettorale
Eventi

Augusta, via ai festeggiamenti per San Domenico, presentato programma con sei grandi eventi di piazza

AUGUSTA – Iniziano questa domenica 12 maggio i solenni festeggiamenti in onore di San Domenico, nella chiesa dedicata al santo patrono della città, con l’apertura della cappella (ore 19) e la traslazione del simulacro all’altare maggiore. Il programma di quest’anno vede una concentrazione di spettacoli nell’Isola, quasi senza soluzione di continuità, da domenica 19 a sabato 25 maggio, giorno che segue la festa del patrocinio.

La conferenza di presentazione si è tenuta nella mattinata di ieri a palazzo di città, con il sindaco Giuseppe Di Mare a evidenziare tra l’altro l’importante sostegno economico di altre istituzioni, su tutte la Regione siciliana, e di privati, mentre l’assessore Pino Carrabino è poi entrato nel merito delle modifiche alla viabilità (con le ordinanze di polizia municipale già adottate) e del programma dei festeggiamenti laici.

Il sacerdote Alfio Scapellato, amministratore parrocchiale della chiesa Madre, ha sottolineato gli eventi religiosi tra la “svelata” (12 maggio) del simulacro e la “conservata” (31 maggio), che vedono l’apice della partecipazione popolare nelle processioni al seguito del braccio reliquiario (23 maggio), che in precedenza sarà condotto in scuole e case di riposo, e del simulacro di San Domenico (24 maggio). Padre Scapellato ha annunciato che sarà riproposto, per volontà del comitato parrocchiale, un videomapping (dal titolo “Il patrocinio di San Domenico nella tradizione augustana”, di Elisa Nieli) sulla facciata della chiesa Madre, con dedica a Gino Cosentino, scomparso prematuramente un anno fa, che per primo introdusse tale tecnologia di luci nei festeggiamenti del 2017.

Promosso dal Comune, invece, lo spettacolo pirotecnico (“Tra cielo, terra e mare”, a cura di una ditta specializzata di Santa Venerina) che, come da recente tradizione, si terrà all’1 della notte tra il 24 e il 25 maggio da una banchina del porticciolo turistico privato nel golfo Xifonio.

Quanto agli spettacoli musicali e di cabaret, già ampiamente noti, sono in programma tutti in piazza Castello, nel cuore dei giardini pubblici. Primo concerto domenica 19 maggio (ore 21,30) con Arisa; segue lunedì 20 maggio (ore 21) il concerto di Clara Soccini, che sarà aperto dalla voce augustana di Leandra Prato; mercoledì 22 maggio (ore 21,30) sul palco i Gemelli Diversi, preceduti dalla cantante augustana Giorgia Fazio; giovedì 23 maggio (ore 22) Max Gazzè e la Calabria Orchestra per la tappa del tour “Musicae Loci”; venerdì 24 maggio (ore 22) il cabaret di Salvo La Rosa e Giuseppe Castiglia, preceduto dall’augustana Marzia Toscano con la sua band; sabato 25 maggio (ore 21,30) il concerto di Enrico Ruggeri.

In mezzo, martedì 21 maggio (ore 18), la quattordicesima edizione del Corteo storico “Alla corte di Federico II di Svevia”, a cura dell’istituto comprensivo “Principe di Napoli”, che parte dalla cittadella degli studi e si chiude in piazza Duomo.

L’abbiamo voluta così, un crescendo rispetto agli ultimi anni, perché siamo convinti sostenitori che anche questi momenti servono per rilanciare l’immagine della città“, ha detto il sindaco Di Mare in riferimento alla nutrita sequenza di spettacoli di piazza.

È chiaro che questa è una festa che si realizza anche grazie a tutto il consiglio comunale e alla maggioranza in consiglio comunale che vota i bilanci di questa amministrazione per tempo – ha chiosato il primo cittadino – e che ci danno gli strumenti finanziari per realizzare una festa importante, con un costo importante“.

In risposta alle domande rivolte dai rappresentanti della stampa solo a margine della conferenza, il sindaco Di Mare ci ha riferito che il programma di spettacoli è “più corposo dei precedenti, ma il prossimo sarà ancora maggiore“. Inoltre, l’ammontare delle risorse che il Comune riceve, da altre istituzioni e da privati, per gli imminenti festeggiamenti in onore di San Domenico (coprendo anche i costi della passata festa di San Giuseppe a’ spiga), sarebbe pari a circa 300mila euro, di cui 120mila euro assegnati dalla Regione siciliana (tra assessorato Turismo, sport e spettacolo, assessorato Beni culturali e identità siciliana, e Ars).


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto