Pubblicità elettorale

Cronaca

Augusta, blocco anti-Coronavirus, “assembramenti” per le vie del centro: sanzionati in otto

AUGUSTA – Altre giornate di controlli in città da parte dei carabinieri e sanzioni amministrative a carico dei trasgressori dei provvedimenti governativi finalizzati al contenimento sanitario da Coronavirus.

Come nel resto della provincia, non sono mancate le multe a cittadini per la violazione delle prescrizioni improntate su e seguite al Dpcm cosiddetto “Io resto a casa”. Ieri l’altro carabinieri della locale stazione hanno trovato per le vie del centro storico e sanzionato due diversi gruppi composti rispettivamente da quattro persone, tutti augustani d’età tra i 40 e i 55 anni, intenti a chiacchierare a distanza ravvicinata “creando assembramenti“.

Sono scattate le multe previste pari a 400 euro ciascuno, per un ammontare complessivo di 3.200 euro, che sarà possibile per i contravventori pagare con una riduzione del 30 per cento entro trenta giorni.

Si rammenta che, almeno fino al 3 maggio, è stato fatto divieto a tutti di circolare, a piedi o a bordo di veicolo, se non per “comprovate esigenze lavorative”, “motivi di salute”, “situazioni di necessità” (per spostamenti all’interno dello stesso comune, come previsto dai Dpcm di 8 e 9 marzo 2020), “assoluta urgenza” (per trasferimento verso un comune diverso, come appunto previsto dal Dpcm del 22 marzo 2020).

inserzioni

(Foto di copertina: generica)


scuolaopenday
In alto