Cronaca

Augusta, blocco anti-Coronavirus, tra i sanzionati 35enne a Priolo per vedere un’amica e ciclista 27enne

AUGUSTA – Sanzionati nella giornata del Venerdì santo dai carabinieri diversi cittadini augustani, anche al di fuori del territorio comunale, per la violazione dei provvedimenti governativi che impongono il blocco anti-Coronavirus, appena prorogato fino al 3 maggio.

Un 35enne augustano è stato sanzionato a Priolo Gargallo perché fuori comune senza che potesse dimostrare l’assoluta urgenza dello spostamento. Sottoposto a controllo dai carabinieri, ha dichiarato di essere andato lì a far visita a un’amica.

In città sono stati diversi i soggetti controllati e sanzionati mentre circolavano a bordo di autovetture senza valido motivo; fra questi, multati alcuni risultati al di fuori del proprio comune di residenza, come diversi provenienti dalla provincia di Catania. In particolare, un catanese ha fornito la motivazione di trovarsi ad Augusta per “verificare lo stato di un immobile di sua proprietà“.

Ancora, due cittadini sono stati trovati in piazza Sacro Cuore, alla Borgata, a intrattenere un’accesa discussione su una panchina e pertanto multati. Come un 27enne, sorpreso e sanzionato mentre era in sella alla sua bicicletta.

inserzioni

Le sanzioni amministrative a carico dei trasgressori vanno da 400 a 3.000 euro e aumentano fino a un terzo se la violazione avviene mediante l’utilizzo di un veicolo, mentre sono da raddoppiare in caso di recidiva. È quindi prevista una riduzione del 30 per cento per chi paga entro trenta giorni.

Ricordiamo che i decreti governativi vigenti, nella combinazione disposta con le ordinanze del presidente della Regione siciliana, vietano a tutti i cittadini di spostarsi da casa se non per “comprovate esigenze lavorative”, “motivi di salute”, “situazioni di necessità” (per spostamenti all’interno dello stesso comune, come previsto dai Dpcm di 8 e 9 marzo 2020), “assoluta urgenza” (per trasferimento verso un comune diverso, come appunto previsto dal Dpcm del 22 marzo 2020).

(Foto di copertina: generica)


scuolaopenday
In alto