pubblicità elettorale
News

Augusta, uno sviluppatore augustano dietro le grafiche di Euro 2020

AUGUSTA – C’è anche un giovane sviluppatore software augustano nella iper specialistica “catena di montaggio” che consente ai telespettatori di tutto il mondo di fruire in tv delle partite dei campionati europei di calcio Euro 2020, come di altri eventi sportivi del calibro della Champions league conclusa a fine maggio.

Quando in uno degli angoli dello schermo compaiono i dati del tempo gara, del possesso palla, le statistiche dei giocatori in campo, sia su Rai che su Sky, lì c’è la programmazione del trentunenne Salvo Cirinà, trapiantato a Torino, insieme a una decina di altri sviluppatori sparsi in diverse città, a monte di quanto predisposto dal team grafico, degli addetti all’elaborazione dati e messa in onda, e degli operatori tv nei furgoni a bordo stadio.

Non faccio parte del team grafico, con cui collaboro – ci spiega l’augustano – ma produco il software che permette agli operatori tv di mandare in onda le grafiche giuste al momento desiderato della partita. Dopo la fase del data gathering (raccolta dati statistici e cosiddetti eventi live, ndr), il software che sviluppiamo permette di utilizzare i dati raccolti per mostrarli nelle grafiche“.

Cirinà lavora per una importante smart company nata a Torino (con venti sedi in tutto il mondo) da poco più di un anno, da quando cioè è passato dallo sviluppo nel settore videogiochi al nuovo ambito degli eventi sportivi. Una nuova sfida per lui, contestuale al primo confinamento da pandemia e al ricorso obbligato per le aziende al cosiddetto smart working.

Salvo Cirinà conseguì il diploma al Liceo scientifico “Megara”, poi la laurea triennale in Scienze informatiche a Catania, infine quella magistrale in Multimedialità e Realtà virtuale all’Università degli studi di Torino.

La mia spinta è stata tramutare una passione in lavoro – ci confida – Ho deciso di guardarmi attorno, e molto di ciò che viene fatto nel mondo della grafica passa da Torino. Mi sono allontanato dal mondo dei videogiochi perché l’Italia non ha aziende solide nel mercato videoludico. La mia passione è la grafica 3d, e l’ho potuta applicare nel mondo del broadcasting“.

L’augustano ormai torinese d’adozione torna ad Augusta, per far visita a famiglia e amici, solo in occasione di vacanze estive e festività natalizie. Ma, come ammette, “la scelta del luogo per le ferie lunghe ricade su Augusta“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto