Archivio

Da Betlemme ad Augusta, in arrivo la “Luce della pace”

luce-della-pace-betlemmeAUGUSTA – La “Luce della pace” proveniente dalla grotta della Natività di Betlemme giungerà domenica ad Augusta. L’iniziativa, promossa dal M.a.s.c.i., ovvero Movimento adulti scout cattolici italiani, assume un particolare significato perché rientra nelle celebrazioni giubilari indette da Papa Francesco.

Il programma prevede l’accoglienza alle ore 18 nella chiesa delle Anime Sante, dove al suono festoso delle campane la lampada verrà trasferita nella chiesa dell’Annunziata per la solenne celebrazione eucaristica presieduta da padre Angelo Lipari, delegato arcivescovile per le Confraternite di Augusta.

La lampada con la luce che arde perennemente da moltissimi secoli, viene alimentata dall’olio donato a turno da tutte le nazioni cristiane del mondo. La “luce” viene quindi distribuita in Europa con la collaborazione delle reti ferroviarie. Sono poi gli scout di Trieste a farsi carico della distribuzione in tutto il territorio italiano.

Come ricordato in una nota del M.a.s.c.i., in questo speciale “Anno della misericordia”, l’iniziativa assume un profondo significato per i valori che intende trasmettere dell’amicizia, fraternità e altruismo.

inserzioni

Una veglia di preghiera si terrà la sera di S. Stefano nella chiesa del Sacro Cuore, per un momento di riflessione sui conflitti e sull’urgenza di ristabilire un clima di pace e serenità nelle diverse nazioni.

La lampada raggiungerà diverse chiese della Città e luoghi della sofferenza. Di particolare importanza l’evento in programma domenica 27 dicembre, quando la “Luce della Pace” varcherà i cancelli della Casa di reclusione di Brucoli per un momento di condivisione con i detenuti.

La responsabile cittadina del M.a.s.c.i. Gianna D’Onofrio Urzì ha riferito: “Desidero esprimere il nostro sincero grazie ad Antonio Gelardi, direttore della Casa di reclusione e al Coordinamento delle Confraternite per la squisita sensibilità e la collaborazione dimostrata“.

 


inserzioni inserzioni
In alto