News

Festa urbana #immaginarioronchi: il successo del sabato, il programma della domenica

AUGUSTA – Clima da estate inoltrata, partecipazione popolare fin dalle prime ore del pomeriggio di sabato 27 maggio, quando l’associazione organizzatrice “Sulidarte” ha dato appuntamento in ronco Marcello (via Generale La Ferla) per lo spettacolare debutto della prima edizione della Festa urbana #immaginarioronchi.

È infatti un flash mob a dare avvio, alle ore 15, alla due giorni di eventi tra i dodici antichi spazi tutti da valorizzare dell’Isola di Augusta e a conferire, con diverse decine di persone partecipanti nonostante l’insolito orario, nuova linfa vitale ad uno dei ronchi più caratteristici, sotto la direzione di David Lenaz, affermato fotografo augustano trapiantato a Milano. Il flash mob sarà oggetto di uno scatto artistico per l’edizione 2018 del calendario “Augusta in un anno”.

Altri giovani artisti a ronco Torresi (via Megara), dove i giovanissimi augustani Federico Sicuso e Andrea Molino hanno realizzato la prima opera di street art autorizzata e legale nel centro storico di Augusta. Un grande dirigibile, come quelli che lo scorso secolo l’hangar serviva, che sembra suggerire il mezzo ideale per osservare uno scorcio diverso di una terra martoriata dallo skyline nero metropolitano e industriale.

Spostandosi alla zona meridionale dell’abitato storico, raggiungendo in serata il ronco Stella (via Marina Levante), si è potuto accedere a un sorprendente ronco con prato, un giardino segreto, nel quale assistere ad una performance d’eccezione. L’affermato regista e coreografo Dario La Ferla, augustano trapiantato a Siracusa, insieme alla compagnia teatrale “Benimobili”, ha messo in scena un suo spettacolo dal titolo La Coglienza. Protagoniste dieci persone diversamente abili ospiti della Fondazione Sant’Angela Merici di Siracusa, supportate da alcuni immigrati ospiti del centro di accoglienza “Casa Freedom” di Priolo Gargallo. I gesti degli attori in scena, in una magica alchimia di gesti, musiche e proiezioni, hanno toccato la sensibilità di un pubblico raccolto in religioso silenzio, in una atmosfera dalle forti emozioni.

inserzioni

Sono solo alcune delle iniziative che “Sulidarte”, presieduta da Elena La Ferla, è riuscita a proporre ai cittadini accorsi nell’Isola per il primo giorno di #immaginarioronchi, caratterizzato per tutta la sua durata anche dal dj set, nell’alternanza di giovani dj e professionisti del settore, in ronco Gesù e Maria (via Megara).

E sono tante le sorprese che riserva questa seconda giornata, domenica 28 maggio. Ecco il programma aggiornato qui di seguito.

 


inserzioni inserzioni
In alto