Politica

Pd e Gd sul bando Palajonio: stop “slogan e prese di posizione a priori”

AUGUSTA – A seguito dell’incontro tenuto lunedì scorso a Palazzo di Città tra l’Amministrazione comunale e le società sportive cittadine sulla gestione del Palajonio, nelle more dell’espletamento del nuovo bando di gara, i circoli del Partito democratico e dei Giovani democratici cittadini, guidati rispettivamente da Giancarlo Triberio e Manuel Mangano, tornano sull’argomento.

Attraverso una nota congiunta alludono al proprio precedente intervento sul tema: “Apprendiamo che l’Amministrazione comunale, in un momento di lucido realismo, sulla vicenda della paventata chiusura della struttura comunale del Palajonio ha “scelto di ascoltare” la soluzione che noi avevamo proposto per risolvere la questione della gestione della struttura comunale. Convocare tutte le società sportive del territorio interessate, redigere un nuovo bando con criteri oggettivi e realistici che garantiscano sia l’interesse dell’Ente sia le società sportive e tutti i cittadini che usufruiscono di tale servizio e, nelle more, di effettuare una convenzione al fine di non bloccare le attività sportive e sociali“.

Concludono: “Ci auguriamo adesso che venga emanato il nuovo bando in tempi certi in modo da poter dare alle società sportive ed ai cittadini interessati i tempi ed i modi per poter programmare le loro attività. Questa soluzione da noi proposta poteva certo essere adottata dall’Amministrazione immediatamente dopo la consapevolezza che il bando era andato deserto, evitando così inutili diatribe. Noi continueremo a dare il nostro contributo fattivo di idee e proposte per e con la nostra città e non ci fermeremo davanti a chi, solo costretto all’angolo, si trincera dietro slogan e prese di posizioni a priori“.


getfluence.com
In alto