Pubblicità elettorale

News

Augusta, il Liceo “Megara” ricorda il diciassettenne Leo

AUGUSTA – Questa mattina, nelle aule del Liceo “Megara” e nel piazzale della cittadella degli studi si è voluto ricordare Leo, lo studente diciassettenne di Villasmundo tragicamente scomparso mercoledì sera nella frazione di Melilli.

Già nella mattinata di ieri, i liceali come i docenti, appresa la drammatica notizia, erano piombati in un’atmosfera surreale, tra aule e corridoi insolitamente silenti, affranti per la grave perdita, senza spiegazioni, di un elemento della propria comunità. Il dirigente scolastico aveva opportunamente deciso di annullare l’inaugurazione dell’auditorium comunale “Giuseppe Amato”, prevista per oggi.

Quindi stamani gli studenti, insieme al personale docente e non docente della scuola, hanno elaborato il lutto radunandosi intorno a uno striscione, con poche parole, semplici e dirette: “Leo vive nei nostri cuori“.

Un momento di riflessione intenso, partito sin dalla prima ora della giornata, nella intimità delle classi, in cui i coetanei del ragazzo hanno rotto il silenzio inevitabile di ieri ed espresso le proprie emozioni con dediche o pensieri istintivi rivolti all’amico, al compagno di classe.

inserzioni

Poi di nuovo il silenzio, nel piazzale, ma tra le lacrime, forse con la tacita, intima promessa di ripartire, da domani, con rinnovato vigore ed entusiasmo.


scuolaopenday
In alto