Cronaca

Augusta, presunto stalkeraggio a mezzo social: concluse indagini su 33enne augustano

AUGUSTA – Un avviso di conclusione indagini preliminari è stato notificato da poliziotti del locale commissariato a un trentatreenne augustano, indagato per l’ipotesi di reato di atti persecutori. Secondo gli investigatori, l’uomo “con condotte reiterate, molestava l’ex compagna di 26 anni, tanto da cagionarle un perdurante e grave stato di ansia“, finché la donna stessa ha sporto denuncia.

In particolare, sarebbe emerso che, dalla fine della relazione sentimentale tra i due, il trentatreenne utilizzando i social con profili falsi avrebbe “diffamato” e “intimidito” la ex. Inoltre, avrebbe utilizzato “l’immagine della sua ex compagna associandola a noti siti dal contenuto pornografico“.

Nel corso dell’attività di indagine svolta dagli agenti del commissariato di Augusta, sono stati sequestrati numerosi supporti informatici dai quali sarebbero emersi elementi a sostegno dell’ipotesi del presunto stalkeraggio su social e web.

(Foto di copertina: generica)


In alto