News

Augusta, uno stabilimento balneare a Punta Tonnara: richiesta concessione demaniale marittima

AUGUSTA – Potrebbe sorgere uno stabilimento balneare in prossimità di Punta Tonnara, a nord-est della baia di Brucoli. È l’oggetto di una richiesta di concessione demaniale marittima da parte di privato catanese alla Struttura territoriale dell’Ambiente per Ragusa-Siracusa del competente Assessorato regionale.

Si tratta di una richiesta di concessione demaniale marittima per 2.900 metri quadri di costa, individuata catastalmente come porzione del foglio 23 particella 12, per la “realizzazione di uno stabilimento balneare, con utilizzo stagionale dal 1° maggio al 30 settembre“.

La prima istanza alla Struttura territoriale dell’Ambiente è stata presentata dal richiedente il 12 luglio del 2019, con conferma di interesse presentata al Demanio marittimo in data 28 gennaio 2021, quindi la Struttura ha recentemente trasmesso il tutto al Comune, il 7 ottobre scorso, per la pubblicazione del relativo avviso nell’albo pretorio (eseguita il giorno successivo) per trenta giorni entro i quali soggetti terzi possono presentare osservazioni o domande in concorrenza.

La concessione richiesta rientra nella tipologia prevista dall’articolo 36 del Codice della navigazione, che al primo comma recita: “L’amministrazione marittima, compatibilmente con le esigenze del pubblico uso, può concedere l’occupazione e l’uso, anche esclusivo, di beni demaniali e di zone di mare territoriale per un determinato periodo di tempo“.

(Nell’immagine di copertina tratta da Google maps: freccia orientativa basata sullo Stralcio Sid allegato all’avviso di pubblicazione)


In alto