pubblicità elettorale
News

Il Kiwanis riparte ad Augusta tra conferme e nuove sfide: i bambini al centro dell’azione

AUGUSTA – Serata delle grandi occasioni quella celebrata domenica sera in un noto resort cittadino dal Kiwanis club di Augusta, presieduto da Domenico Morello, ingegnere funzionario dell’ex Provincia regionale di Siracusa. Alla presenza del nuovo governatore del distretto Italia – San Marino, Valchiria Dò, del nuovo luogotenente governatore della divisione 3 Sicilia sud-est, Gaetano Paolo Russotto, e dei presidenti dei club del Siracusano e del Ragusano, oltre che di autorità militari tra cui il contrammiraglio Nicola De Felice, comandante Marisicilia.

Domenico Morello, che è stato riconfermato (fatto eccezionale finora) alla guida del sodalizio augustano per il nuovo anno sociale 2016-2017, ha tracciato il bilancio dell’anno sociale appena trascorso, ricordando in special modo alcuni eventi significativi, dalle collaborazioni con la Misericordia di Augusta al seminario rivolto agli studenti sul cyberbullismo, dal tradizionale concerto di Natale pro Lilt con la partecipazione del tenore Marcello Giordani, socio del club, e dei suoi allievi, alla notte estiva dei Kiwanis awards, con la consegna di premi a studenti meritevoli dei quattro istituti comprensivi e dei due istituti d’istruzione superiore cittadini.

Morello ha ribadito la centralità del service “Eliminate” quale filo conduttore della maggior parte delle iniziative benefiche, che mira a sconfiggere attraverso la vaccinazione dei bambini africani il tetano materno e neonatale. Poi, il pensiero è andato alla raccolta fondi per aiutare una ragazza africana con disabilità, che il presidente Morello conta di far venire ad Augusta appena possibile, entro l’anno in corso.

L’accento sui bambini svantaggiati è stato posto dal luogotenente governatore uscente della divisione Sicilia sud-est, Maria Concetta Scarpata, che ha pure sottolineato l’importanza che il Kiwanis International ha riservato sempre al valore dell’amicizia, tra i soci e nelle comunità: “Senza amicizia non c’è il Kiwanis”. Regole d’oro del sodalizio, fondato negli Stati Uniti nel 1915, ricordate anche dal cerimoniere del club, Antonello Forestiere, all’inizio della serata, subito dopo l’esecuzione dell’inno europeo e dell’inno italiano: “Fa’ agli altri ciò che vorresti gli altri facessero a te”.

Presentati i nuovi soci, gli interventi di chiusura sono stati affidati a Gaetano Paolo Russotto, con il discorso di insediamento quale nuovo luogotenente governatore per la divisione Sicilia sud-est, e al governatore nazionale Valchiria Dò, con una breve ed emozionata allocuzione. L’insediamento di Russotto, in particolare, contrammiraglio in congedo della Marina Militare, rappresenta un prestigioso riconoscimento per tutto il club augustano. Conclusa la cerimonia ufficiale, la serata è stata quindi allietata dal duo composto da Paolo Bordonaro al sax e Giovanni Di Mauro al violino elettrico.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto