Pubblicità elettorale

News

Querela, l’ex sindaco Carrubba replica a Di Franco

AUGUSTA – Prima e, finora, unica reazione scatenata dalla conferenza stampa, con tanto di nomi e cognomi, tenuta dall’ex sindaco Massimo Carruba il pomeriggio del 5 dicembre. Chiamato in causa con un epiteto forte, Mimmo Di Franco ha annunciato ieri sera di aver dato mandato a uno studio legale di predisporre una denuncia-querela per “diffamazione aggravata” nei confronti di Carrubba (vedi articolo).

La replica dell’ex sindaco non si è fatta attendere. “Come ho avuto modo di dire con espressione colorita nel corso dell’incontro con la stampa di martedì 5 dicembre u.s., in questi 5 anni, approfittando del mio silenzio, molti hanno fatto di me “carne di porco”. Uno di questi è stato proprio il sig. Di Franco Domenico meglio conosciuto come Mimmo – spiega Carrubba –. Ho rivisto i centinaia di post e commenti di questi anni, pubblicati quasi con cadenza quotidiana, nei quali mi attribuisce ogni possibile nefandezza compiuta nella città di Augusta e si lancia invece in sperticati elogi nei confronti dei commissari straordinari prima e dell’Amministrazione comunale Di Pietro dopo“.

Se i cittadini, come Lui sostiene, ne apprezzano l’impegno di “…ogni giorno per contribuire a risolvere i problemi di singoli cittadini, di categorie svantaggiate e, più complessivamente dell’intera collettività” – aggiunge, citando le parole usate da Di Franco – di certo gli Augustani ne ricordano bene anche il suo più che decennale impegno politico, tanto da essere stato più volte candidato consigliere comunale“.

Io mi sono limitato ad esporre fatti tutti documentati e comportamenti che persino “le balate della strada mastra” di Augusta conoscono – conclude l’ex sindaco –. Se la Procura mi contesterà eventuali reati, mi difenderò nelle competenti sedi“.


archeoclubmegarahyblaea
In alto