Sport

Serie C femminile, entusiasmante rimonta in trasferta della Pallavolo Augusta

AUGUSTA – Entusiasmante rimonta, secondo successo e prestazione in crescendo per la Pallavolo Augusta di Serie C femminile, che ribalta lo svantaggio di due set e si aggiudica il confronto del sabato in casa del Volley Modica al tie-break, portandosi a quota sei punti in graduatoria dopo le prime quattro giornate.

Dopo lo spostamento del campo di gioco dovuto all’impraticabilità del pallone geodetico con trasferimento al Palarizza e il conseguente ritardo di inizio gara, le ragazze megaresi sono scese in campo con sulle maglie da riscaldamento il messaggio umanitario “Bring back our girls”, lo slogan della campagna mondiale per riportare a casa le oltre duecento studentesse nigeriane rapite da Boko Haram il 14 aprile 2014 nello stato del Borno.

Nel primo set la Pallavolo Augusta schiera Carmeci in regia con Calleri opposta, in posto quattro Miceli e Giuffrida, al centro Marino e Vinciguerra con Marano libero. L’inizio del match è tutto di marca locale con la Volley Modica a battere in maniera davvero efficace e le megaresi in difficoltà in ricezione e nella costruzione del gioco d’attacco: gli ingressi in campo di Cicero in palleggio in diagonale con Sirone e di Canneddu e Vescovo in banda restituiscono però energia e vigore al gioco augustano, anche se sono le padrone di casa ad aggiudicarsi il parziale con uno strappo decisivo nel finale del set, che si conclude 25-19.

Nella seconda frazione di gioco le augustane tornano in campo più determinate e riescono a trovare una trama di gioco più efficace, portandosi anche avanti nel punteggio ma subendo nel finale la progressiva rimonta del Volley Modica. Il 25-23 sembra sembra ormai aver compromesso il tutto, ma la Pallavolo Augusta reagisce con carattere: migliora il livello della battuta, salgono le percentuali in ricezione, Carmeci può innescare con abilità e sapienza tutti gli sbocchi offensivi fino alla conquista del terzo parziale finito 21-25.

Vinciguerra e Marino diventano ostacoli difficili da oltrepassare a muro e siglano punti importanti dal centro, la capitana Giuffrida e Canneddu assicurano rendimento in ricezione e buone percentuali offensive, Sirone si fa apprezzare per una prestazione significativa sia in prima che seconda linea e Marano entusiasma i tifosi augustani al seguito con difese e recuperi di grande qualità, mentre Vescovo ascia il segno subentrando positivamente in battuta fino alla conquista prima del quarto set, concluso 18-25, e poi del tie-break, con il 10-15 che completa la clamorosa rimonta.

Un 2-3 che vale altri due punti in classifica e porta la Pallavolo Augusta a quota sei punti, dopo aver violato i due difficili campi della Pallavolo Sicilia e del Volley Modica ed aver già giocato contro due delle formazioni favorite del girone C della Serie C femminile, Gupe e Teams Volley, la prima vittoriosa solo al tie-break al palasport di Brucoli, la seconda attuale capolista a punteggio pieno con un solo set perso proprio ad Augusta. Le ragazze del presidente Mangiameli torneranno in campo sabato prossimo 26 novembre in casa davanti al proprio pubblico alle ore 20,30 contro l’Annunziata Chiaramonte.

Ecco le statistiche individuali della formazione allenata da Salvatore Gennuso: Carmeci, Ranno F., Vescovo, Canneddu, Giuffrida (K), Sirone, Marino, Miceli, Vinciguerra, Marano (L), Cicero, Calleri.


nuovaacropoli nuovaacropoli
In alto