News

Augusta, tre studenti del “Megara” a medaglia nella gara interprovinciale delle Olimpiadi di fisica

AUGUSTA – Anche quest’anno, il Liceo “Megara” ha partecipato alle Olimpiadi italiane della fisica, la cui organizzazione è affidata dal Miur all’Associazione per l’insegnamento della fisica (Aif).

Si tratta di competizioni a carattere individuale, riservate agli studenti delle scuole secondarie superiori italiane, e connesse con le Olimpiadi internazionali della fisica.

Tra i ventisette alunni del Liceo “Megara” selezionati dai loro docenti di Fisica per affrontare la gara di primo livello tenutasi nell’istituto augustano scuola nel mese di dicembre, i primi cinque meglio classificatisi sono stati ammessi di diritto alla gara di 2° livello, interprovinciale, che si è svolta al dipartimento di Fisica e Astronomia “Ettore Majorana” dell’Università di Catania lo scorso 21 febbraio.

Nel capoluogo etneo, i cinque liceali, accompagnati dalla docente Anna Lucia Daniele, hanno gareggiato con “colleghi” di tutte le scuole del territorio che hanno aderito alle Olimpiadi di fisica e hanno dovuto rispondere ad una serie di quesiti e risolvere tre problemi di Fisica, in particolare di Meccanica, Elettrostatica e Termodinamica.

Solo in questi giorni è stata ufficializzata la graduatoria definitiva, da cui appaiono evidenti, pur non centrando la medaglia d’oro (prima fascia) utile all’eventuale selezione per la gara nazionale, gli ottimi piazzamenti conseguiti da tre degli studenti del Liceo scientifico del “Megara”: medaglia d’argento (seconda fascia) per Pierpaolo Saia della 4ªA, medaglia di bronzo (terza fascia) per Cristiano Valvo della 5ªB e in fascia di merito Matteo Pappalardo della 4ªA.

L’organizzazione interna alla scuola della gara e tutte le sue fasi sono state curate dalla docente referente per il progetto Anna Lucia Daniele, in collaborazione con la responsabile del dipartimento di Matematica e Fisica, la docente Elisabetta Patania.


getfluence.com
In alto