Archivio

In bici alla riscoperta delle meraviglie di Augusta

cicloraduno-culturale-augusta-1AUGUSTA – Si sono dati appuntamento a questa mattina, dopo settimane di tam tam sui social network, per il primo cicloraduno culturale “Città di Augusta”. A promuoverlo l’associazione genitori e figli “Unitevi a noi”, con la collaborazione dell’associazione culturale “Icob” e la partecipazione del gruppo di ciclisti amatoriali di “Freeride Augusta“. La particolarità dell’iniziativa su due ruote sta nella previsione di una serie di tappe culturali, atte a riscoprire il patrimonio storico-monumentale della Città.

Partiti da una nota pizzeria all’ingresso di Augusta, i numerosi partecipanti su due ruote hanno trovato ad attenderli nei diversi luoghi programmati il presidente della Commissione comunale di Storia Patria Giuseppe Carrabino e il governatore della Confraternita di San Giuseppe Concetto Lombardo. I due cultori delle meraviglie monumentali e artistiche che offre la Città hanno consentito al gruppo di riscoprire una storia condivisa, una comune identità, che possa legare ancor di più gli Augustani al proprio territorio.

cicloraduno-culturale-augusta-2Il connubio, in particolare tra le due associazioni che coinvolgono genitori e figli da una parte e amanti della bici dall’altra, nasce all’inizio dell’anno. L’obiettivo è di promuovere la mobilità ecosostenibile, in un Comune che non ha mai dotato la Città di piste ciclabili, integrandola con iniziative di aggregazione intergenerazionale.

Questi eventi, che consentono di vivere o riscoprire il proprio territorio, trovano un riscontro importante nella cittadinanza, registrando di volta in volta un numero crescente di adesioni. Non resterebbe che incentivare tale propensione alle attività sociali all’aria aperta, magari instillando contestualmente nei più giovani la cultura dell’ecosostenibilità.


In alto