News

La fisarmonica di Pietro Adragna suona a Montecitorio, con il patrocinio del Kiwanis club Augusta

AUGUSTA – La scorsa domenica, 5 novembre, a Roma, nell’ambito dell’iniziativa “Montecitorio a porte aperte“, tra gli eventi artistici svoltisi nella “Sala della Lupa”, si è anche tenuta l’esibizione dal vivo del siciliano pluricampione del mondo di fisarmonica, l’ericino Pietro Adragna, che ha rappresentato il suo progetto live prodotto da Alfredo Lo Faro dal titolo “Hearth of the emigrants”.

Il lavoro artistico è ispirato alle vicende dei bambini migranti, minori non accompagnati, che approdano sulle coste della Sicilia e dei quali si perdono le tracce, con alcune musiche originali del compositore e chitarrista Francesco Buzzurro ed una lettura dell’attore Giuseppe Orsini. L’evento è stato frutto di un espresso invito agli artisti partecipanti da parte della presidente della Camera Laura Boldrini.

Il Kiwanis club di Augusta, città simbolo nel Mediterraneo degli sbarchi dei migranti, ha avuto offerto il patrocinio all’importante ed originale partecipazione allo spettacolo di Pietro Adragna. Per questa ragione il neo presidente del Kiwanis club Augusta Giuseppe Pisasale ha presenziato alla manifestazione, consegnando, al termine di un breve intervento concessogli per esternare il proprio saluto e ringraziamento, una targa ricordo con le insegne sociali alla presidente della Camera Boldrini.


In alto