Sport

Serie B maschile, la Pallavolo Augusta fa sua la sfida salvezza con la Coordiner

AUGUSTA – Sabato al palazzetto dello sport di Brucoli, per la settima giornata della Serie B maschile, a sfidare i padroni di casa della Pallavolo Augusta si è presentata la formazione del Coordiner Club Catania, avversaria diretta per la salvezza, prima del match davanti in classifica. Entrambe la squadre hanno affrontato la gara determinate e convinte delle proprie capacità, hanno dato spettacolo strappando applausi al competente pubblico sia di casa che catanese.

Per l’Augusta del coach Giovanni Caramagno tutto ha funzionato perfettamente nel 1° set, tanto da lasciare parecchio amaro in bocca alla Coordiner. L’attacco comandato da un ottimo Maccarone ha fatto il bello ed il cattivo tempo, confezionando il set chiuso 25-21.

Ma la Coordiner è un osso troppo duro da digerire, Lopis strapazza i suoi ed il 2° set è un’altra cosa. Alderuccio e Bonaccorsi si trasformano e dettano legge, contrapponendosi degnamente all’Augusta, in un duello testa a testa fino a 21 pari. Alcuni errori degli augustani, in ricezione in particolare, consegnano il set agli ospiti: 21-25.

La reazione nella terza frazione è immediata, con la mossa di Caramagno di riportare il gioco più al centro, facendo riscattare il buon Sanfilippo, reduce da un infortunio, e dando visione anche all’ottimo Trigilio, veramente bravo a muro. La Pallavolo Augusta vince il 3° set 25-19.

Il 4° set è nuovamente alla pari, ora avanti l’Augusta ora la Coordiner, un testa a testa che pende dalla parte dei padroni di casa anche grazie alle due mosse azzeccate di inserire i giovanissimi, primo il palleggiatore Giardina, il quale accelera il ritmo, smista da veterano ed aggiunge al muro un ulteriore mattone, secondo lo schiacciatore Solano, autore di bordate vincenti. Finisce 25-23 per il definitivo 3-1.

Per la Pallavolo Augusta punti fondamentali, che consentono di agguantare il quart’ultimo posto, in una classifica ancora molto corta.

Ecco le statistiche individuali della squadra di casa: Maccarone 24, Bottino 16, Sanfilippo 10, Trigilo 9, Solano 5, Giardina 2, Caramagno 6,  Peluso 0, Marsano 0, De Luca (L); non entrati: Gattuso, Castro, Amato.

(Foto in evidenza: repertorio)


getfluence.com
In alto