News

Un giovane fischietto augustano in rampa di lancio

AUGUSTA – Domenica 31 maggio dello scorso anno, un talento augustano, l’arbitro Gaetano Intagliata, esordiva in Serie A come assistente nella gara di fine campionato Torino – Cesena. Per lui, classe ’83, l’orgoglio di calcare i campi che contano, sui quali troverà di certo ulteriori conferme e soddisfazioni in questa stagione calcistica.

Ma altri talenti arbitrali crescono ad Augusta, ovviamente affiliati alla sezione siracusana dedicata a Concetto Lo Bello, e domenica scorsa, 18 settembre, a dirigere la gara della Coppa Italia di Prima categoria tra Floridia e Portopalo è stato il fischietto augustano Simone Saraceno, classe ’94. Fischio d’inizio alle ore 15,30 e una partita subito condotta sui binari del fair play, arbitrando con autorevolezza, nonostante la giovane età. Per la cronaca sportiva, la gara si è conclusa 1-0 per i padroni di casa.

Saraceno ha conquistato l’importante battesimo al campo comunale “Santuzzo” di Floridia, dopo anni di lavoro svolto con dedizione sotto il profilo sia atletico che tecnico. Quest’anno è stato il campo comunale di Misterbianco “Valentino Mazzola” a inaugurare ufficialmente la stagione del Cra Sicilia (Comitato regionale arbitri). Qui, nel pomeriggio del 26 agosto, si sono ritrovati gli associati di quattro sezioni siciliane per effettuare i test atletici, brillantemente superati dall’augustano.

La successiva partecipazione al raduno precampionato, tenutosi a Terrasini, ha poi permesso a Saraceno di confrontarsi con i migliori arbitri della regione e di entrare nel giro. L’auspicio è che possa continuare a crescere e ripercorrere le orme del concittadino Intagliata.


inserzioni inserzioni
In alto