Sport

Gran premio Giovanissimi, baby schermidori augustani in pedana a Caltanissetta

AUGUSTA – Fine settimana di gare per gli atleti di categoria della Scherma Augusta, in occasione della terza e ultima prova regionale del Gran premio Giovanissimi svolta sabato 1 aprile in quel di Caltanissetta.

Quattro gli spadisti neroverdi impegnati, per un un evento sportivo che ha visto ben dodici pedane pronte a ospitare le azioni di giovani schermidori provenienti da tutta la Sicilia. Benedetta Bramanti, Attilio Tringali, Marco Sorbello e Bruno Tringali hanno ben figurato, in particolare quest’ultimo che si è piazzato, con un sudatissimo assalto, all’ottavo posto.

Inoltre altri quattro piccolini della società neroverde hanno ricevuto a Caltanissetta il loro benvenuto nel mondo della scherma italiana, partecipando al torneo promozionale di fioretto in plastica e facendo ben sperare per il futuro del movimento schermistico augustano e anche nazionale, come sottolineato dal direttore del torneo nel corso della premiazione finale. Si tratta di Francesco Iaci, Sebastiano Bonaccorso, Matteo Tringali e Mattia Buscema.

Il maestro Gianni Cannata, rientrato ad Augusta con il gruppo, si è rimesso subito al lavoro, nella sala scherma allestita all’inizio della stagione in un capannone di privati in contrada San Giorgio, non solo su queste giovani speranze ma anche su un buon numero di schermidori già con qualche anno d’esperienza e competitivi in ambito regionale.


scuolaopenday
In alto