PUBBLICITÀ ELETTORALE
News

Cambio al vertice della Capitaneria di porto di Augusta, passaggio di consegne tra Donato e Montalto

AUGUSTA – Questo giovedì mattina alle ore 10,30 si è tenuta la solenne cerimonia militare di passaggio di consegne al comando della Capitaneria di porto – Guardia costiera di Augusta, tra il capitano di vascello Antonio Donato, comandante cedente, ed il capitano di vascello Attilio Montalto, comandante accettante.

Presenti alla cerimonia le più alte cariche militari e civili locali, oltre ai rappresentanti delle pubbliche amministrazioni del territorio e diversi operatori portuali.

Il messinese Antonio Donato è destinato alla Direzione marittima – Guardia costiera di Catania, come annunciato dal contrammiraglio Gaetano Martinez, direttore marittimo per la Sicilia orientale. Lascia dopo due anni, nei quali la Guardia costiera di Augusta ha conseguito i seguenti risultati di polizia giudiziaria: 28 comunicazioni di notizie di reato all’Autorità giudiziaria, unitamente ad ulteriori annotazioni di polizia giudiziaria; 13 sequestri penali operati; 166 sanzioni amministrative comminate; 456 mila euro quale ammontare complessivo delle sanzioni amministrative ingiunte; 52 sequestri amministrativi effettuati.

Il comandante accettante, il marsalese Attilio Montalto, nel suo discorso di insediamento, ha affermato: “Assumo questo comando nella certezza che impiegherò tutte le mie energie per continuare a servire fedelmente lo Stato, proseguendo con pari dedizione e serietà il lavoro di chi mi ha preceduto, il comandante Donato, e ciò in sinergia con coloro che come me istituzionalmente hanno l’onore di essere chiamati a farlo. Viva l’Italia, viva la Marina, viva la Guardia costiera!”.

A margine della cerimonia, il contrammiraglio Nicola De Felice, comandante Marisicilia, ha rivolto parole di stima nei confronti del comandante cedente Donato che “ha saputo mettere in sinergia la funzione di comandante del compartimento marittimo di Augusta, la funzione di protezione delle forze nella polizia militare che il porto di Augusta gli impone in un contesto di una base militare fondamentale, nonché quella di commissario straordinario dell’Autorità portuale”. De Felice ha ricordato, così, la nomina di Donato a commissario dell’Autorità portuale di Augusta, arrivata dal ministro Delrio nel maggio dello scorso anno e poi prorogata, traghettandola fino all’attuale Autorità di sistema portuale unica Augusta-Catania.

Prima della ufficiale chiusura della cerimonia militare, è stato intonato l’inno della Guardia costiera italiana, “Angeli del mare”, a celebrare i valori di identità collettiva che contraddistinguono l’operato del Corpo.


PUBBLICITÀ ELETTORALE
In alto