Gustovagando

Mare, arte e buon cibo: viaggi organizzati in Sicilia per scoprire una terra dai mille volti

La Sicilia è una terra unica, ricca di storia e cultura, oltre che di paesaggi stupendi. Qui si può trovare di tutto: mare, monti, città, storia, buon cibo e arte. Ecco perché si conferma sempre come una delle mete più desiderate dai viaggiatori per le vacanze estive, che qui possono scegliere di trascorrere il loro tempo libero passeggiando tra città barocche, borghi sul mare, parchi archeologici, paesaggi vulcanici oppure rilassarsi su spiagge caraibiche o esplorando nuovi lidi come isole e grotte.

L’ideale, per ammirare le varie sfaccettature della Sicilia, è scegliere uno dei viaggi organizzati in Sicilia meglio se realizzato da un operatore turistico online come Tramundi, leader in questo settore e capace di cogliere i desideri dei traveller.

I vantaggi di un viaggio organizzato del resto sono molti e si va dalla sicurezza di trascorrere una piacevole vacanza all’organizzazione del tour che può essere scelto in base ai propri interessi. Ad esempio, si può optare per una vacanza alla scoperta delle città siciliane per scoprire la storia, l’arte e l’architettura di città come Ragusa, Palermo, Noto, Modica, Marsala, Monreale e Agrigento, ovviamente facendo tappe in luoghi poco conosciuti.

Un trend in crescita nel mondo dei viaggi riguarda l’enogastronomia: in questo caso si può abbinare alle visite nelle città anche degustazioni di prodotti tipici locali. Un modo piacevole per unire le tradizioni alla tavola. Chi preferisce il relax, il sole e la spiaggia può sfruttare un altro trend delle vacanze italiane, ovvero i viaggi in barca.

Perché, dunque, non andare alla scoperta delle isole siciliane a bordo di un catamarano o un caicco? Vi basterà scegliere se dirigersi verso le Egadi, per ammirare piccoli paradisi naturali come Favignana, Levanzo e Marettimo, oppure verso le Eolie per rilassarvi sulle splendide spiagge di Vulcano, Filicudi, Lipari, Panarea e Stromboli. La Sicilia è stata anche terra di passaggio di diverse culture: tracce che si possono ancora ammirare nelle architetture cittadine oltre che nei resti archeologici.

Gli appassionati di storia antica, quindi, non possono perdere una visita ad Agrigento dove sorge il Parco Archeologico della Valle dei Templi (vedi foto) per ammirare da vicino il Tempio della Concordia, il Tempio di Ercole, il Tempio di Giunone e il Tempio di Castore e Polluce.

Meglio la natura? Allora non si può perdere un tour nell’entroterra verso il Parco dell’Etna, passando tra i crateri silvestri, coni vulcanici ormai inattivi, e sentieri naturali che consentono una vista panoramica unica sulla vallata e che si estende fino al mare. Un’esperienza che, vissuta in gruppo, non solo è divertente ma anche rigenerante.


In alto