News

A rischio “scippo” anche l’Agenzia delle dogane di Augusta

AUGUSTA – “Grave la consistente carenza di personale presso l’Agenzia delle dogane di Augusta che implica un necessario ed urgente reperimento di unità al fine di poter continuare ad assicurare le attività d’istituto ed i servizi all’utenza”. Questa è la denuncia del segretario generale della Funzione pubblica della Cisl di Siracusa e Ragusa, Daniele Passanisi.

L’importante attività dell’Agenzia delle dogane di Augusta consiste in controlli doganali su prodotti petroliferi, merci varie, provviste di bordo, e su attività militari effettuata al porto di Augusta, considerato porto strategico dell’Unione europea. Come noto, il porto megarese comprende il polo petrolchimico tra i più grandi d’Europa, una base militare strategica e due darsene.

Per questo scopo – sottolinea Passanisi – c’è stato l’intervento della segreteria generale della Funzione pubblica della Cisl di Siracusa e Ragusa che ha permesso, nella riunione tenutasi lo scorso 24 gennaio con il direttore Rappa di Siracusa, di fare impegnare l’amministrazione dell’Agenzia delle dogane provinciale ad assegnare una unità per evitare l’ennesimo scippo al territorio megarese. Questo impegno rappresenta una boccata d’ossigeno, che tuttavia non risolve il problema di carenza dell’organico. Apprezziamo quindi lo sforzo compiuto, ma vigileremo affinché l’assegnazione di quest’unità di personale avvenga in tempi ristrettissimi per non lasciare nello stallo la situazione nella sede doganale di Augusta”.

(Nella foto in evidenza: veduta banchina “Tullio Marcon” del porto di Augusta)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto