News

Al “Ruiz” la solidarietà non crolla

AUGUSTA – Lo scorso lunedì 31 ottobre si è tenuta un’assemblea d’istituto particolare presso la palestra del 2° Istituto d’istruzione superiore “Ruiz”. La finalità nel titolo che i promotori hanno dato: “Diamoci una scossa. La solidarietà non crolla”.

Infatti studenti, docenti e personale Ata si sono ritrovati per offrire sostegno attraverso una raccolta fondi alle popolazioni del Centro Italia, colpite dallo sciame sismico che dal 24 agosto, e con la più recente terribile scossa del 26 ottobre, ha fatto tremare e continua a far tremare quel territorio.

Il nostro intento – hanno riferito Davide Cianchino, rappresentante di istituto, e Giuliano Gregorj, presidente del comitato studentesco – non è solo quello di inviare un aiuto concreto a chi in questo momento si trova in situazione di difficoltà, ma anche, di sensibilizzare il cuore della gente con un messaggio di solidarietà. Finché non saremo in grado di aprire i nostri cuori e sentirci tutti legati, tutti uguali, non arriveremo mai da nessuna parte“.

I due rappresentanti degli studenti hanno ringraziato per la disponibilità e il supporto il dirigente scolastico Maria Concetta Castorina, i due docenti referenti Rosa Anna Bellistri ed Angelo Santacroce, l’associazione “Genitori e figli – Unitevi a noi”, partner dell’assemblea, e i volontari della Misericordia di Augusta, che hanno raccontato agli studenti le loro esperienze nei luoghi colpiti dal sisma.

Numerosi panifici e bar locali hanno sostenuto l’iniziativa studentesca, proponendo prodotti della tradizione augustana.

L’assemblea ha visto il contributo degli studenti in ogni suo aspetto organizzativo: studenti-deejay l’hanno animata, la studentessa Biagia Micieli ha perfino realizzato la locandina per la promozione dell’evento, infine l’ex studente Salvatore Lo Pinto ha intrattenuto con i suoi giochi di prestigio, oltre a raccontare la testimonianza commovente di un prestigiatore originario della zona colpita dal sisma.


getfluence.com
In alto