Cronaca

Augusta, blocco anti-Coronavirus, torte a domicilio a Pasquetta: sanzionato dai carabinieri

AUGUSTA – Nelle due giornate festive della domenica di Pasqua e del lunedì di Pasquetta, i carabinieri di Augusta hanno elevato diverse sanzioni amministrative ai sensi delle disposizioni nazionali e regionali per il contrasto alla diffusione del Coronavirus.

Come purtroppo riscontrato quotidianamente nelle ultime settimane, in città sono stati controllati e multati numerosi soggetti perché sorpresi a circolare lungo le vie cittadine senza alcun valido motivo. Fra questi, nel lunedì di Pasquetta una persona è stata sanzionata perché effettuava consegne di torte e dolci a domicilio, servizio peraltro vietato nei giorni festivi dalle ordinanze emanate nel mese in corso dal presidente della Regione siciliana per l’emergenza epidemiologica.

A carico dei trasgressori dei provvedimenti governativi, si prevedono sanzioni da 400 a 3.000 euro. Le sanzioni aumentano fino a un terzo se la violazione avviene mediante l’utilizzo di un veicolo e sono da raddoppiare in caso di recidiva. È quindi prevista una riduzione del 30 per cento per chi paga entro trenta giorni.

Ricordiamo che i decreti governativi vigenti, nella combinazione disposta con le ordinanze del presidente della Regione siciliana, vietano a tutti i cittadini di spostarsi da casa se non per “comprovate esigenze lavorative”, “motivi di salute”, “situazioni di necessità” (per spostamenti all’interno dello stesso comune, come previsto dai Dpcm di 8 e 9 marzo 2020), “assoluta urgenza” (per trasferimento verso un comune diverso, come appunto previsto dal Dpcm del 22 marzo 2020).

inserzioni

(Foto di copertina: generica)


scuolaopenday
In alto