Cronaca

Augusta, bomba carta esplode davanti a porta di casa di una dipendente comunale. Non si esclude atto intimidatorio

AUGUSTA – Una bomba carta è deflagrata ieri sera poco prima delle 21 dinanzi alla porta d’ingresso di un appartamento a un piano alto di un condominio su via Enrico Millo, strada parallela a viale Risorgimento, in zona Terravecchia. Il botto è stato avvertito distintamente nel quartiere dell’Isola.

Si sono registrati danni alla porta blindata dell’abitazione, di proprietà di una dipendente comunale, infranti i vetri delle finestre del vano scala dell’immobile di cinque piani (vedi foto all’interno). La donna si trovava in casa al momento dell’esplosione e, per fortuna, non ha riportato danni.

Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco del locale distaccamento, che hanno accertato le condizioni di sicurezza dello stabile, una pattuglia del locale commissariato di pubblica sicurezza e agenti della Polizia municipale.

La Polizia di Stato ha avviato le indagini del caso, e al momento non viene esclusa la pista dell’atto intimidatorio per via del lavoro della proprietaria dell’appartamento colpito.

(Foto inviateci dal lettore Marco Saccuzzo)


In alto